A Londra l’estate… scivola via

0

Se i tuoi amici ti hanno abbandonato per mete tropicali lontane, non disperare l’estate può arrivare anche qui in città. Sicuramente Londra non è di certo la città per eccellenza dove trascorrere i mesi estivi, ma quest’anno vi stupirà.

Da venerdì prossimo, 19 giugno, a King’s Cross, precisamente a King’s Boulevard, la strada si trasformerà in un parco acquatico per grandi e piccoli. La lunga croisette, di solito animata da lunghe code dedicate al traffico, si trasformerà in un enorme scivolo d’acqua.

Un bellissimo evento che il sindaco di Londra ha voluto regalare a tutti i suoi abitanti, per combattere il caldo e strappare un sorriso a chi passerà l’estate nella capitale sognando mete tropicali. Il lungo scivolo d’acqua è già stato installato in diverse città del mondo, come San Francisco, Milano, Bristol e adesso tocca a Londra.

La nota azienda “Tè Lipton” ha affittato lo spazio adiacente alla stazione, per apparecchiare sul lungo tavolo d’asfalto, questo enorme scivolo di plastica lungo diversi chilometri. Per l’occasione ci saranno diversi banconi dove poter sorseggiare la famosa bevanda, ma anche sgranocchiare cibo. Una manifestazione che non soltanto ha un aspetto ludico, ma soprattutto di socializzazione.

L’intento infatti nasce anche per creare sinergia e abbattere i cliché inglesi, ritenuti da molti, non in grado di divertirsi lontani dalle loro amate birre. Sul sito di beadaybreaker.co.uk  si può prenotare per accaparrarsi un posto. La scadenza è prevista per domani, 17 giugno, passato quel giorno non sarà più possibile mettersi in lista. Secondo le stime degli anni passati, l’evento ha ottenuto un discreto successo, spingendo non soltanto gente locale a partecipare, ma attirando anche persone da città vicine.

Si può decidere se mettersi in costume o altrimenti restare con i propri vestiti, sperando però che la giornata non sia come una delle tipiche londinesi. Saranno inoltre accontentati anche coloro i quali non amano strisciare sullo scivolo, con le altre attività presenti all’evento. Infatti numerosi giochi animeranno la giornata, come gavettoni o noleggio di pistole ad acqua.

E se per Piero Focaccia il motto era: “Per quest’anno non cambiare stessa spiaggia e stesso mare” per chi resta in città, lo scivolo d’acqua vi aspetta.

Simone Palermo