Londra capitale dei voli: ogni giorno 3.200 aerei sorvolano la città

0

Non serve impegnarsi più di tanto, magari fotografandoli al loro passaggio o anche semplicemente indicandoli con un dito. Perché, 3.200 aerei, non passano di certo inosservati. E non si tratta di un numero a caso, quanto proprio il numero di velivoli che quotidianamente sorvolano la città di Londra sbucando dal nord al sud, da est ad ovest

Con un totale di oltre 1.200.000 aerei l’anno, la capitale inglese si colloca di diritto tra i cieli più trafficati del mondo. E lo sarà ancor di più dopo la costruzione della terza pista, appena autorizzata, dell’aeroporto di Heathrow. In totale, quindi saranno sette le austrade del cielo che faranno capo ai cinque aeroporti dell’area di Londra, il già citato Heathrow quindi Gatwich, Luton, Stansted e London City, aumentando di fatto la capacità giornaliera della capitale inglese ad ospitare aerei provenienti da tutto il mondo, come conferma la Nats, società internazionale per la gestione e il controllo del traffico aereo, che usando i codici dei velivoli che quotidianamente fanno scalo a Londra, ha realizzato un video (sotto) che ripercorre proprio il flusso che si genera sui cieli della città nell’arco delle 24 ore di un giorno qualsiasi della settimana.

Numeri da capogiro per Londra con relative conseguenze, sia positiche che negative. Nel primo caso non si può non sottolineare che in questa maniera la capitale inglese risulta sempre più essere collegata col resto del mondo nonché essere uno dei punti di riferimento a livello internazionale sia dal punto di vista turistico che economico.

Negativo, ovviamente, perché tanto traffico aereo genera comunque rumore e inquinamento anche se, per molti, il passaggio di un aereo ha sempre quel suo fascino romantico. Certo, però, vederne sfrecciare 3.200 aerei al giorno, anche anche al più romantico dei romantici il sentimento dopo un po’ rischia di annacquarsi.