Il tropico nelle viscere di Londra, tanto da asciugare i vestiti in un sol viaggio

0

La Central è la più calda di tutte le linee della tube di Londra. E non parliamo di rush hours, ossia delle ore di punta quando milioni di persone, tra turisti e lavoratori, affollano la metropolitana della capitale inglese. Parliamo proprio di “caldo” inteso come temperature rilevate tanto che di questo periodo, pioggia o vento che sia, nelle viscere della capitale all’interno dei vagoni, è sempre estate tropicale e si può arrivare anche a toccare 34 gradi con quasi il 50% di tasso di umidità.

Hot 1

La temperature rilevata in un giorno d’estate dalla TFL all’interno della Central Line, la linea più calda dell’intera rete

Non serve certo disporsi di sistemi per controllare, la sensazione scala mobile dopo scala mobile, diventa sempre più chiara quando dal fresco venticello che tira in questi giorni a Londra, complice anche il tempo al quanto nuvoloso, si passa prima a sbottonarsi giubotti e camice, fin poi quasi a boccheggiare quando si arriva a ridosso delle piattaforme.

Gran parte dell’intera rete della tube non è predisposta ad affrontare queste estate torridi che da qualche anno a questa parte stanno interessando l’intera Europa, tanto che cartelli in ogni angolo invitano i trasportatori a dotarsi sempre di una bottiglietta d’acqua. Ci sono tratte, però, dove le temperature sono più miti, ma sempre comunque alte rispetto alla media annuale.

Come rilevato dalla TFL, la Transport for London, la società che gestisce il sistema di trasporti pubblici nella capitale, in un giorno qualsiasi della settimana durante l’estate si può passare dai 32 gradi di media della Central, come anticipato la linea più calda che ci sia, ai 22 della Jubilee fino ai 18 dell’Overground. Complice, in quest’ultimo caso, i sistemi di aria condizionata installati all’interno dei vagoni, essendo l’unica linea ad averli.

Fatto sta, che di questo periodo forse sarebbe meglio guardare la celebre mappa della tube anche sotto occhi differenti, non tanto scegliendo quali cambi fare da un punto ad un altro, ma anche quali linee prendere per non rischiare di entrare in metropolitana asciutti e uscirne invece sudati. Sotto la mappa in versione “estiva”.

Hot 22