Carnaby Street, lo storico quartiere della Swinging London

0

Carnaby Street, lo storico quartiere della Swinging London

A due passi dal quartiere di Soho, Regent Street e Piccadilly Circus, trovate Carnaby Street, ovvero la Swinging London. E’ proprio in questa zona, infatti, che si sviluppò quel fenomeno giovanile chiamato Swinging London. incentrato sull’ottimismo, l’edonismo, la rivoluzione della moda e della cultura in vari settori come musica, cinema e televisione. Il Swingin London ha caratterizzato la Londra degli anni Sessanta diffondendosi tra i giovani di tutta Europa, un po’ come fecero il Punk e il Rock. Carnaby Street, per circa due decenni diventa quel luogo, nel quale trasgressione e creatività si uniscono per dare vita ai valori e ai simboli di una intera generazione.

Luogo di ritrovo di artisti, stilisti, designer e aspiranti attori, le vie di Carnaby Street sono state calcate da grandi nomi della scena musicale anni ’60 come i Beatles, i Rolling Stones, gli Who ma anche Jimmy Hendrix e le modelle come Twiggy.
Carnaby Street rappresenta un punto di ritrovo per giovani entusiasti e amanti stile Mod (abbreviazione di Modernismo) diventando cosi il posto più cool per fare shopping.

Le cause che sccarnaby-streetatenarono la diffusione dello Swinging possono essere attribuite alla ripresa dell’economia britannica dopo il periodo di austerità del secondo Dopoguerra che caratterizzò la maggior parte degli anni 50, e che portò nella capitale britannica una particolare passione per la vita mondana. Il termine Swinging London fu coniato dalla rivista Time sul numero del 15 aprile 1966 e divenne celebre grazie al nome della stazione radio pirata Swinging Radio England che iniziò le sue trasmissioni subito dopo questa data. Tuttavia “swinging”, che si riferisce alla moda o a qualcosa di eccitante, fu usato già dai primi anni Sessanta.

Anche se la moda e la passione degli anni Sessanta resta quasi un ricordo della Swinging generation, oggi Carnaby Street sta vivendo una rinascita grazie alla presenza di talenti, designer all’avanguardia e prodotti alla moda.
grazie all’ampia varietà di negozi, bar, ristoranti e locali alla moda, la zona merita sicuramente di essere visitata. Per gli amanti dello shopping, il consiglio è di fare una tappa a The Dispensary, che vanta accessori e altro dedicati a John Smedley e Elspeth Gibson. Carnaby Street propone anche negozi di scarpe e di dischi in vinile assolutamente da visitare, ma anche boutique boutiques che vendono abiti vintage. Nella via che c’è tra Carnaby Street e Kingly Court, troverete un palazzo che ospita tre piani di negozi, disposti attorno a un cortile aperto, che vantano articoli “una tantum”.

Alcuni storici simboli della Swinging London, che hanno caratterizzato un’intera generazione, sono la minigonna (miniskirt), resa celebre da Twiggy, the Union Flag, i Beatles, i Rolling Stones, gli Who, i film Blowup e Casinò Royale.