Cinque mostre d’arte da visitare a Londra nel 2017

0

Cinque  mostre d’arte da visitare a Londra

Londra è una città impegnativa e frenetica ma anche affascinante e ricca di intrattenimenti. Chi ci vive lo sa. Tra una corsa e l’altra, è facile dimenticare la vasta offerta culturale che la città vanta. Pensiamo ad esempio alle numerose mostre d’arte, in programma nella capitale, di alcuni degli artisti più rilevanti della scena artistica internazionale: da Hockney a Cezanne, ma anche Basquiat, Paolozzi e Johns. Non dimentichiamo alcuni importanti periodi che hanno cambiato il corso della storia come la rivoluzione russa, datata 1917. Di seguito vi elenchiamo cinque mostre d’arte a Londra che vale la pena di visitare nella prima parte del 2017.

David Hockney al Tate Britain

Negli ultimi quattro anni la Royal Academy ha dedicato molto spazio a questo straordinario artista, ponendo in evidenza i colori che contraddistinguono le sue opere e la varietà dei soggetti o paesaggi ritratti. La mostra, realizzata in occasione del suo 80esimo compleanno, ripercorre la carriera di un Hockey studente alle prese con i suoi primi lavori, realizzati negli anni ’60. Al Tate Britain si potrà conoscere un po’ meglio l’artista attraverso un viaggio fra i più grandi successi che hanno caratterizzato la carriera dell’artista britannico. Dai lavori della sua “propaganda gay”, fino a quelli che ritraggono le piscine di Los Angeles, senza dimenticare i collage e la fase sperimentale nel quale si ricordano le opere inviate via fax. Hockney è un artista che ha sempre amato sperimentare e andare a passo con i tempi. Basta pensare alle recenti opere realizzate su Ipad. La mostra si terrà al Tate Britain (stazione più vicina Pimlico o Vauxhall) dal 9 Febbraio al 29 Maggio 2017, tutti i giorni dalle 10 alle 18. Per maggiori informazioni consultate il sito ufficiale.

 

L’arte russa dal 1917 al 1932 alla Royal Academy

Dall’11 febbraio al 17 aprile 2017 la Royal Academy ospiterà la mostra dedicata alla rivoluzione russa. Per intenderci dopo che la rivoluzione bolscevica cambiò per sempre il corso della storia e prima della fase sanguinaria di Stalin. Nei quindici anni della rivoluzione russa, la scena artistica ha subito una forte impennata, da Kandinskij e Malevich con la loro pittura astratta fino alla nascita del realismo socialista. Visitate questa mostra per conoscere meglio l’affascinante storia, l’arte e la cultura del popolo russo. Maggiori informazioni sono consultabili sul sito della Royal Academy.

 

Wolfgang Tillmans al Tate Modern

Tillmans è da sempre considerato un artista a 360°: fotografo, dj, musicista e attivista. Tillmans è un artista poliedrico capace di usare le sue doti, la sua arte e il suo carisma per ricoprire qualsiasi ruolo artistico lui voglia. A prima vista, le fotografie di Tillmans appaiono come scatti a caso. Guardandole più attentamente invece ci si accorge della pluralità di soggetti immortalati: dagli amici alla natura, dall’oceano a parti intime. Analizzando con attenzioni i suoi lavori, ci si accorge di avere a che fare con una delle personalità più distinte dell’età contemporanea. Tillmans ci pone delle domande importanti su come percepiamo e ci rapportiamo con il mondo circonstante. L’artista si è recentemente espresso anche sul caso della Brexit con un poster contro l’uscita dall’UE. La mostra aprirà il 15 febbraio e sarà visitabile fino all’11 giugno 2017. Per info visitate il sito del Tate Modern.

 

Edoardo Paolozzi alla Whitechapel Gallery

Paolozzi è un’artista conosciuto prettamente per i fantastici murales visibili a Tottenham Court Road e le innumerevoli sculture sparse in città.

La celebre galleria ospita una retrospettiva di un artista simbolo del British pop, che negli ultimi decenni ha prodotto delle opere straordinarie, sculture, seriografie e collage, che hanno sottolineato il grande amore dell’artista per l’età moderna. La mostra sarà visitabile dal 16 febbraio al 14 maggio 2017. Per maggiori informazioni su orari e ingresso visitate il sito ufficiale.

 

Fahrelnissa al Tate Modern

Il Tate Modern dedica una mostra a Princess Fahrelnissa Zeid, artista turca che ha vissuto gran parte della sua vita a viaggiare ed esplorare l’Europa, l’Asia e l’America. La sua arte è stata influenzata sia dalle opere del mondo islamico sia dall’avanguardia occidentale la cui combinazione ha dato vita a un risultato eccezionale. Assolutamente da vedere. Per maggiori informazioni consultate il sito del Tate Modern. La mostra è visitabile dal 6 giugno all’8 ottobre 2017.

Se siete appassionati d’arte, vi consigliamo vivamente di andare a visitare queste fantastiche mostre in alcune delle più celebri gallerie di Londra. Continuate a seguirci per rimanere aggiornati sulle altre mostre in programma nella capitale britannica.

Leave A Reply