comprare casa a Londra

1

Comprare casa a Londra con budget limitato

Sono pervenute in questi giorni diverse richieste per aiuto nella ricerca di una casa da comprare a Londra
L’ agenzia con cui collaboriamo ha offerte per budget superiori alle 500.000 sterline e quindi diverse richieste sono sotto budget.
Non per questo svanisce il sogno di comprare la casa a Londra
Però è necessario capire alcune cose fondamentali prima di andare avanti.
comprare casa a LondraIl mercato inglese e londinese in particolare è sempre stato piuttosto dinamico con migliaia di offerte di vendita e di acquisto.
Per chi viene da fuori e non conosce il mercato e le zone di Londra, è indispensabile farsi accompagnare nella ricerca e eventuale acquisto da personale che vive sul posto, conosce il mercato e la normativa legata all’ acquisto di un immobile.
Il problema di molti italiani è che quando pensano all’ acquisto a Londra immaginano le classiche case vittoriane o georgiane e magari hanno in mente le zone della città più conosciute.
Per comprare questo tipo di case, anche appartamentini piccoli con una camera da letto, bisogna avere grossi capitali ( direi quasi soldi da buttare: uno studio ( monolocale) in zona 1 in case di questo tipo, partono da 500 mila sterline; per due camere da letto si arriva tranquillamente a superare il milione di sterline fino ad arrivare a svariati milioni).
Quindi ai comuni mortali si prospettano altre soluzioni, non altrettanto appetibili, se avete volato alto con l’ immaginazione. comprare casa a Londra
Per budget intorno alle 300.000 sterline (che poi è quanto si spenderebbe in Italia per un medio appartamento) bisogna fare 2 cose, essenzialmente:
1) Uscire dalle zone centrali
Considerate che Londra è composta da 6 zone concentriche e che la maggior parte delle attrazioni sono concentrate nella zona 1, quella più centrale e più vasta.
Ciò detto, ci sono zone anche 3-4 molto belle e costose, dove vivono diversi Vip che non amano stare nel caos del centro. Zone come Wimbledon, Kew Gardens, Barnes, Chiswick, sono zone 3-4 dove però i prezzi sono alti, proprio perché considerate zone residenziali di altissimo livello.
2) Scordarsi le case vittoriane che abbiamo sempre avuto in mente
3) Dimenticare il concetto tutto italiano di proprietà piena.
Il 90% del mercato immobiliare inglese è formato da Leasehold.
Si acquista cioè il diritto di proprietà solo per un periodo limitato di tempo che può andare da 20 anni a 999 anni. Chiaramente bisogna cercare un periodo minimo medio di 50-100 anni di Lease
L’ immobile acquistato può essere comunque utilizzato come una normale proprietà e quindi anche venduto normalmente.
L’ altra forma, il Freehold, è simile al concetto di proprietà come lo intendiamo noi ed è riservato solitamente per immobili di pregio e soprattutto per chi ha soldi. Infatti la stessa abitazione comprata in freeholde, può costare anche il 40% in più.

case-a-londra-notting-hillFate queste premesse, se ancora avete il desiderio di comprare casa a Londra, dovete ulteriormente approfondire le vostre motivazioni: qual è lo scopo principale del vostro investimento?

a) Acquistare una casa vacanza
b) Acquistare una casa per andarci a vivere con tutta la famiglia
c) Acquistare una casa in vista degli studi all’ estero dei vostri figli
d) Acquistare una casa per puro scopo di investire un capitale e ricavarci una rendita
La casa a Londra permette di soddisfare più motivazioni contemporaneamente: Infatti, se per esempio si acquista una casa per le vacanze a Londra, la nostra città preferita, sarà possibile passarci diverse settimane dell’anno e lasciare il resto per un affitto temporaneo.
Se invece state acquistando per i vostri figli, magari ci sarà una seconda o una terza camera libera da affittare ad altri studenti e ricavarci una rendita mensile.
In ogni caso una casa a Londra, almeno negli ultimi 20 anni, incrementa anno dopo anno il suo valore, rivelandosi un affare in termini di investimento. Considerate che chi ha acquistato solo 10 anni fa se rivendesse oggi guadagnerebbe ben più del doppio!

Insomma le motivazioni per comprare la casa a Londra sono molteplici e allo stesso modo sono tanti i vantaggi di farlo.
Il piccolo problema che sorge ogni volta è sempre lo stesso: POSSO PERMETTERMELO???????
Per poter comprare una casa a Londra, essenzialmente devo poter contare su due cose:
1) CAPITALE IN CONTANTI ( non meno di 300.000 sterline sia che si acquisti individualmente che in comproprietà, soluzione che non scarterei)
2) ACCESSO AL CREDITO + CAPITALE PER ANTICIPO ( quindi è necessario che la vostra banca vi dia un mutuo e perché ciò avvenga dovrete fornire tutte le garanzie del caso, prima fra tutte una busta paga sostanziosa)
Senza almeno una di queste due cose, chiaramente nulla si può fare se non continuare a sognare.
Ammettendo che quanto sopra non sia un problema, allora vediamo cosa posso comprare con un budget limite di 300.000 sterline in contanti.
Scartate le zone centrali della città devo muovervi alla ricerca di altre zone che abbiano determinate caratteristiche. Londra ha decine di quartieri sparsi per tutta la sua area metropolitana e ogni quartiere ha la particolarità di proporre una parte bella, residenziale, con tante case vittoriane, spazi verdi…e una parte meno bella, fatta in buona percentuale da caseggiati popolari.

ex-council-flat

ex-council-flat

 

La bellezza di Londra è che da sempre si è cercato di integrare per quanto fosse possibile la fascia più povera della popolazione ( composta spesso da immigrati e dal ceto più basso della popolazione inglese) con il resto della cittadinanza. Quindi in ogni parte della città, dalla più bella a quella considerata periferica, le case comunali sono mischiate a quelle Vittoriane. File di case vittoriane si possono trovare a 2 passi dalle palazzine popolari. Inoltre, altra caratteristica della città, è che zone prima considerate malfamate nel giro di pochi anni sono divenute zone alla moda, con conseguente lievitazione dei prezzi degli immobili.
E’ successo negli anni 90 per la zona di Notting Hill per esempio, regno dei caraibici oggi una delle zone più costose della città. Stesso discorso oggi stà accadendo per l East End, da sempre considerato pericoloso e zona da evitate e ora una delle zone più trendy della città. Così è successo per la zone dei Docks e dopo le Olimpiadi per tutto ciò che ruotava intorno al villaggio olimpico di Stratford, zona 3 a est di Londra o la zona di Leyton.
Senza dilungarci troppo, prima di acquistare è necessario setacciare bene una zona con l’occhio di chi sa guardare oltre. E’ necessario capire se in una determinata zona può diventare una zona alla moda e se al momento offre i requisiti essenziali per viverci bene. Quindi livello delle scuole primarie se si intende trasferirsi con i bimbi, quantità e qualità dei servizi di prima necessità, di negozi, market, centri ricreativi,…
Criminalità e tasso di disoccupazione della zona sono indici importanti per determinare una nostra scelta.
A questo bisogna aggiungere una considerazione determinante, soprattutto per chi studia o lavora al centro e vuole fare a meno dell’ auto: la vicinanza dei mezzi pubblici.
Ogni zona di Londra è ben servita: i bus ci sono sempre e ovunque ma come potrete immaginare non costituiscono il mezzo più veloce per arrivare al centro; è necessario quindi considerare la vicinanza o della metropolitana o della ferrovia ( i tempi di percorrenza per raggiungere un punto centrale sono simili e anzi spesso il treno, facendo meno fermate intermedie, raggiunge più velocemente punti strategici della città, come per esempio Victoria Station per chi proviene da sud, King’s Cross station per chi arriva da nord, Paddington station per chi arriva da Ovest.
Solo per fare un esempio, zone molto lontane dal centro come può essere Croydon, in zona 5-6 a sud, si raggiungono in 20 minuti di treno da Victoria Station. Stesso discorso per Stratford, servita anche dalla metropolitana, Greenwich collegata dal treno in 17 minuti alla stazione di London Bridge, New Cross collegata in 10 minuti sempre a London Bridge, oppure le zone a ovest come Acton e Ealing ( altra zona 3-4 interessante).
Considerate poi che molte sezioni distaccate delle università si trovano ormai fuori dal centro e il fatto che in quartieri prima da evitare ora risieda una popolazione universitaria fa crescere gli affitti e il valore degli immobili.case-da-compreare-a-londra
Ma queste cose così complicate per chi non vive a Londra e non è del mestiere non devono preoccuparvi perché rientrano nei compiti di chi vi aiuterà a cercare la soluzione migliore.
Tutto questo lungo preambolo, per cercare di spiegare che non tutto è perduto per chi realmente ha la volontà di comprare casa a Londra ma ha un budget limitato a 300.000 sterline ( per chi ha più soldi i problemi saranno minori e la scelta più ampia!).
Ricapitolando con una somma come questa si può compare una casa a Londra di varia tipologia a seconda della zona, della distanza dai mezzi pubblici, della qualità della vita, dei servizi che ci sono,…
Più piccola è la casa che si cerca più carina si può trovare; magari un monolocale o un miniappartamento con 1 camera da letto si trova anche in una bella struttura vittoriana. Se si cercano le 2-3 camere da letto, da affittare, si troveranno i c.d Ex-Council, le ex case comunali in palazzine anche esse comunali ( poi tra queste ci sono varie tipologie, alcune da scartare assolutamente, altre da prendere in seria considerazione). Senza tralasciare le condizioni della casa; questa potrebbe essere subito abitabile oppure completamente da ristrutturare.

Insomma c’è da fare un grande lavoro di scrematura e lo si può fare solo conoscendo per bene il mercato immobiliare nelle diverse zone della città.

A tutti voi, oltre alla reale disponibilità economica per l’ acquisto viene richiesta la determinazione necessaria per portare avanti l’ investimento.
quello che cerchiamo di dire, è che non vogliamo i “perditempo”, coloro che vogliono passare le loro giornate a vedere case altrui.
Non ci crederete ma ce ne sono tanti anche a Londra!
Se quanto scritto è servito almeno in parte a chiarirvi le idee ( e allontanare i “nonrealmenteintenzionatiadacquistare“) rimaniamo a completa disposizione per qualsiasi ulteriore informazione, nella totale consapevolezza di potervi dare una grande mano d’ aiuto nella realizzazione del vostro sogno di compare una casa a Londra.

Potete scrivere a alloggio@londonita.com     o chiamare il +3934710198290