Festival del Jazz 2015 Londra

0


   “Possiamo dire che il jazz è un virus, un virus di libertà, che si è diffuso sulla terra, “infettando” tutto ciò che ha trovato sulla sua strada: il cinema, la poesia, la pittura, la vita stessa – Steve Lacy.”

Al via l’EFG London Jazz Festival, che porterà in città il meglio della musica britannica e internazionale.
Definito dal Guardian: “One of the best jazz festivals in the world”, questo evento molto importante non solo per gli amanti della musica non avrà sede fissa: dagli auditorium più prestigiosi, come la Royal Festival Hall o il Barbican, agli storici club, come il Ronnie Scott o il Vortex, fino alle chiese, ai caffè e agli angoli di strada, l’idea sarà ancora una volta quella di portare il jazz, musica per eccellenza, in tutta la città. Concerti, spettacoli, proiezioni cinematografiche e incontri per insegnare ad un pubblico lontano da jazz, cosa sia realmente questa “diversa forma” di musica, purtroppo un po’ snobbata.

04
Il programma, ricchissimo, vede tra gli altri la partecipazione di Andy Sheppard, Arild Andersen, Average Whie Band & Kokomo, Béla Fleck e Abigail Washburn, Cassandra Wilson, Cécile McLorin Salvant, Dave Holland, Hiromi, Ice-T, James Farm (feat Joshua Redman, Aaron Parks, Matt Penman e Eric Harland), Jamie Cullum, Jarrod Lawson, Kamasi Washington, Kurt Elling, Manu Katché & Ibrahim Maalouf, Marcin Wasilewski, Maria Schneider, Melody Gardot, Miroslav Vitouš, Nik Bärtsch, Phronesis, Terence Blanchard e molti altri.

03
“Il jazz è sinonimo di libertà. Deve essere la voce della libertà: vai là fuori e improvvisi, e corri dei rischi, e non sei un perfezionista – lascia che lo siano i musicisti classici – Dave Brubeck.”
Nato come Jazz Week negli anni ’70, questo festival inizialmente chiamato Camdem Festival, si è poi evoluto fino a diventare un vero e proprio show di fama internazionale. Oltre 2000 artisti, più di 300 concerti, più di 50 locations in tutta Londra. Non bisogna essere per forza dei fanatici del genere: ci sono performances di ogni tipo e biglietti di vario costo. C’è la possibilità di partecipare ad eventi come: workshops, dibattiti ed esibizioni, dal Jazz for Toddlers (ossia Jazz per bambini di 1-2 anni) ai programmi speciali per le famiglie.05
Il più grande festival di musica jazz della capitale ha il grande pregio di avvicinare il jazz al grande pubblico attraverso stili diversi.
“In generale, il jazz è sempre stato simile al tipo d’uomo col quale non vorresti che tua figlia uscisse –
Duke Ellington”.

02

Southbank Centre, Belvedere Road, South Bank, London, SE1 8XX
Dal 13 al 22 novembre 2015

Sito ufficiale  www.efglondonjazzfestival.org.uk