Florence and The Machine – Hyde Park

0

Florence and the Machine in concerto a Londra Hyde Park

Lo stile di Florence and the Machine è generalmente ispirato al soul e all’indie rock. Florence and the Machine hanno ricevuto dei premi dai media, specialmente dalla BBC che ha giocato un ruolo molto importante nella scalata al loro successo. I loro pezzi sono infatti passati in radio molte volte, e questo ha permesso loro, di raggiungere subito un pubblico. Conseguenza di questo, la band ha iniziato a partecipare a numerosi festival nel 2008, tra cui Glastonbury, Reading and Leeds e T in the Park. Da allora sono passati anni e la band, capitanata dalla Rossa, ne ha fatta di strada. Oggi è uno dei gruppi musicali più ricercati. Hanno venduto milioni di copie in tutto il mondo e si ritroveranno assieme ad altri illustri colleghi a suonare nel mega concerto che si tiene ad Hyde Park.Florence and the Machine

 

L’album di debutto della band, “Lungs” uscì nel 2009 e ha mantenuto la seconda posizione per le prime cinque settimane nella classifica britannica, subito dietro Michael Jackson ( Il Re del Pop ). È stato pubblicato anche negli Stati Uniti e in diversi paesi europei. Il singolo di debutto è stato “Kiss with a Fist“. La canzone è stata usata come colonna sonora del film Jennifer’s Body. Il singolo successivo “Dog Days Are Over” è stato registrato senza strumenti in uno studio delle “dimensioni di un gabinetto”, pare sia vero.

Florence and the Machine

I singoli seguenti sono stati “Rabbit Heart (Raise It Up)” e poi “Drumming Song”  i Florence and the Machine hanno registrato poi per la loro cover di Candi Station’s “You’ve Got The Love“. Il The Times ha definito Florence come “La più particolare e la più acclamata voce femminile del momento e la più recente tra le eccentriche del pop inglese”.

 

Una chioma lunga, un viso ossuto, due gemme verdi al posto degli occhi e due fulgide labbra sempre pronte a contorcersi in smorfie d’allegria. Questo è il ritratto di Florence Welch, giovane e grintosa londinese anno ’86, il cui unico vero vanto risiede nella voce: limpida, potente, soave, in grado sia di evocare suggestioni celtiche sia di infuocarsi, di richiamare alla memoria soul-singers del calibro di Etta James e Nina Simone.

05

Si tratta di una voce deliziosa, una voce che echeggia superba in tutte le sue sfumature ritrovate in tutti i suoi lavori discografici.  Le atmosfere di questa band sono gloriose, possenti, ridondanti, talvolta eteree, leggere fino all’inverosimile, talvolta sanguigne e tenebrose, talvolta romantiche. E la diffusione di atmosfere così dense e variegate è garantita da un suono genuinamente pop, e mescolato da generi musicali (art rock, soul, folk, slowcore, gospel).

Da non perdere dal vivo.

Hyde Park, Rangers Lodge, Londra
Sabato 2 luglio 2016