Great Christmas Pudding Race

0

Great Christmas Pudding Race

Cosa è il Pudding, vanto della cucina anglosassone?

Il Great Christmas Pudding Race appena passato ci da l’ occasione di parlare nuovamente del Pudding, piatto tipico della tradizione natalizia inglese. Poi vi parleremo di un’ altra simpatica tradizione inglese, quella dei maglioni natalizi, i Christmas Jumper.
Il pudding è un piatto simbolo del Regno Unito, legato alle festività natalizie e diffuso in diverse preparazioni tutto l’anno. Dolce o salato, ne esiste anche una versione con il pane divenuta popolare anche in altri paesi. L’origine di questo alimento è caratterizzata da una lunga storia ricca di curiosità. Nel XIV secolo gli inglesi erano soliti preparare quello che ai tempi era chiamato “porridge”, un piatto dolce-salato a base di carne bollita di manzo e montone a cui venivano aggiunti uva passa, prugne, ribes, vino e altre spezie. La ricetta si evolse sul finire del ‘500, quando nella preparazione vennero inseriti ingredienti come uova, pane grattato, frutta secca, liquori e birra. La tradizione natalizia risale al Medioevo, quando la ricetta del “Christmas Pudding” (simile a un budino) doveva essere preparato la venticinquesima domenica dopo la festa della Santissima Trinità (tra maggio e giugno).

03

Ma oggi per questa occasione non deve essere mangiato o meglio non subito. Sieti pronti a correre? Se siete bravi ad arrivare fino alle fine del percorso allora forse  potete dare un morso a questo dolce così famoso e richiesto nell’intera Inghilterra. Ma non tutti sanno che questo dolce, non è solo conosciuto nella versione “sweet” ma viene anche “ricreato” nella versione più “salata”. I mille modi di mangiarlo sono già presenti nei tanti libri di cucina e nei tanti video in rete. E voi quale preferite: il dolce o il salato?

04

Una curiosità: solitamente si lascia cadere nell’impasto una monetina avvolta nella pellicola alimentare che porterà fortuna per l’anno a venire a chi la trova mangiando la sua porzione.
Attenzione a non mandarla giù ( sarebbe comunque recuperabile!) e soprattutto attenti ai denti!
Per la cottura il pudding viene avvolto in teli appesi a cuocere al vapore, a bagnomaria per alcune ore, o al forno. Spesso viene anche glassato e di norma decorato con foglie e bacche di agrifoglio. Quella al cioccolato è la versione più consumata, ma è apprezzata anche la versione più “british” con le mele.

Great Christmas Pudding Race

Il pudding salato si consuma sia come pietanza principale che come dessert. I pudding bolliti di vario tipo erano una pietanza comune a bordo delle navi militari inglesi dei secoli XVIII e XIX. Famosi sono il black pudding, a base di sangue e cereali, e il white pudding, a base di carne varia e cereali, ma esistono anche varianti vegetariane. Questi tipi di pudding si trovano spesso anche fritti, soprattutto in Scozia, nelle famose friggitorie di Fish and Chips. Un secondo tipo di pudding, dolce e affine al budino, consiste in una mousse di zucchero o altri ingredienti dolci con agenti addensanti quali gelatina, uova, uva passa, fichi secchi, mandorle e altri ingredienti. Si consuma come dessert o snack dolce. Questo tipo di dolce è quello di gran lunga più diffuso negli Stati Uniti, ed è quasi solo a questo tipo che oggi si riferisce la parola “pudding” usata in lingue diverse dall’inglese.

Dopo questa breve storia del Pudding siete ancora in grado di correre?

Great Christmas Pudding Race
Runners dressed as puddings dodge flour-filled balloons, foam jets and other obstacles.
Covent Garden Piazza, Covent Garden, Covent Garden, Londra
 3 Dicembre 2016