Greenwich, dove passa il meridiano zero

0

Greenwich, dove passa il punto che divide l’est dall’ovest del mondo

Greenwich è un quartiere a sud di Londra, conosciuto per il Greenwich Mean Time (GMT) ma anche perché il meridiano di longitudine zero, il punto che divide l’est dall’ovest del mondo, passa proprio da qui.

Questo grazioso quartiere di Londra può essere raggiunto in battello, in metropolitana o in bus. Greenwich vanta una vasta scelta di attrazioni da vedere e merita davvero di essere visitato. Se decidete di arrivare in battello, vi imbatterete immediatamente nella Cutty Shark, un’originale nave, che in passato trasportava tè, esposta finalmente al pubblico dopo un lungo restauro. Accanto alla nave troverete un lungo tunnel sotterraneo attraverso il quale potrete attraversare il Tamigi a piedi. Il tunnel è molto stretto e scuro, sconsigliato vivamente a chi soffre di claustrofobia.

Vi consigliamo di fare una prima tappa al Greenwich Tourist Information Center dove potrete richiedere gratuitamente una mappa della città e alcuni opuscoli informativi sulle attrazioni della zona. Gli appass60292-640x360-greenwich-park-640ionati di storia potranno, inoltre, ammirare una graziosa esposizione sulla storia di Greenwich, con visite guidate quotidiane fissate solitamente alle 12.15 e alle 14.14.

Appena fuori dall’ufficio informazioni, vi immergerete immediatamente in un complesso di palazzi vittoriani in stile barocco, dell’Old Royal Naval College, il capolavoro di Sir Christopher Wren costruito nel luogo di nascita di Enrico VIII e Elisabetta I, oggi sede dell’università di Greenwich e del Trinity Laban Conservatoire of Music and Dance. In quest’area, si trova la Painted Hall, affrescata da James Thornhill. Qui, per tre giorni subito dopo la battaglia di Trafalgar, giacque il corpo dell’ammiraglio Nelson. Poco distante si trova la Cappella di San Pietro e Paolo, ricostruita nel 1789 da James Stuart e William Newton, secondo l’originale stile neoclassico, in origine una cappella distrutta durante un incendio.

Se siete appassionati di navi e esplorazioni marittime, sappiate che dietro il National Naval College si trova il Museo Marittimo di Greenwich (www.rmg.co.uk). Attraverso modellini di navi, immagini e oggetti d’epoca, il museo ripercorre la storia marittima inglese dal 1700 ai giorni nostri. Ampio spazio è dedicato agli esploratori come l’ammiraglio Franklin e alle scoperte legate a paesi stranieri entrati in contatto con la marina inglese, come la Cina, il Portogallo e la Spagna. Particolarmente interessante è la galleria dedicata alla Compagnie delle indie e alla tratta degli schiavi, ricca di oggetti provenienti dai paesi esotici. Da segnalare un’ampia galleria progettata appositamente per i bambini.

Affianco al Museo marittimo, troverete la Queen’s House, che racconta la storia della marina inglese attraverso i dipinti. Questo è il primo palazzo in stile classico in Inghilterra, costruito esclusivamente per Anna di Danimarca, consorte di Re Giacomo I. Nel 1937, a seguito di numerosi restauri, il palazzo divenne parte del Museo Marittimo. I dipinti vanno dal 1600 ai giorni nostri. I musei sono aperti dalle 10.00 alle 17.00 e l’ingresso è gratuito. Royal-Observatory

Se volete prendervi una pausa, verso sud troverete il polmone verde di Greenwich, il Greenwich Park. Dalle sue distese avrete una magnifica vista della City che si trova proprio sulla riva opposta del Tamigi. Da qua potrete ammirare anche l’Osservatorio Reale, collocato sul punto esatto in cui passa il meridiano di Greenwich, all’interno del quale c’è un museo astronomico e marittimo contenente strumenti dell’epoca legati a John Harrison, nonché il Planetario Peter Harrison, l’unico planetario di tutta Londra. per maggiori informazioni sul costo dei biglietti consultate il sito ufficiale www.rmg.co.uk/royal-observatory.

A due passi dal parco trovate una via piena di pub e locali dove rinfrescarvi e mangiare un boccone. Dato che vi trovate da queste parti, approfittatene per visitare il Greenwich Market, aperto dal martedì alla domenica, e immergetevi nella sua atmosfera frizzante. Molto frequentato durante il fine settimana, quando si tiene il mercato del Vintage, ricco di oggetti e vestiti del passato.

Uno dei modi più affascinanti per raggiungere Greenwich è lungo il Tamigi, con i battelli che fanno la spola partendo dalla zona di Westminster o di Tower Bridge
Vedi battello per Greenwich dove è possibile prenotare il biglietto in anticipo