Il fascino della Sardegna in scena a Londra con “La stoffa dei sogni”

0

La proiezione si terrà mercoledì 21 giugno alle 19:30 al Regent Street Cinema.

CinemaItaliaUK saluta il suo pubblico con un avvenimento importante, la première inglese de “La stoffa dei sogni”, il film con cui Gianfranco Cabiddu, originario di Cagliari, ha reso omaggio all’arte teatrale di Shakespeare e De Filippo, vincendo il primo David di Donatello mai assegnato per la miglior sceneggiatura non originale (assieme a Ugo Chiti e Salvatore De Mola). La proiezione si terrà mercoledì 21 giugno alle 19:30 al Regent Street Cinema e sarà anche l’occasione di celebrare la bellezza e la cultura della Sardegna con un buffet di prodotti tipici.

Cabiddu è nato a Cagliari nel 1953 e laureato al DAMS di Bologna, inizia la sua carriera nel teatro collaborando con Eduardo De Filippo. Esordisce nel lungometraggio nel 1988 con Disamistade, a cui segue nel 1997 Il figlio di Bakunin. Con Passaggi di tempo (2005), dedicato al progetto Sonos e memoria di Paolo Fresu, e Faber in Sardegna (2015), si dimostra anche attento documentarista musicale della sua terra.

“La stoffa dei sogni” ha riscosso un grande successo anche tra la stampa internazionale che hanno scritto recensioni positive. Di seguito ne pubblichiamo alcune:

“Il film di Cabiddu è un baule ricco di sorprese”, (MyMovies.it); “Un film italiano di cui si può andare orgogliosi” (Roberto Nepoti, La Repubblica); “Gli attori, soprattutto Rubini e Fantastichini, scompaiono completamente dentro i loro personaggi, come succede nel miglior teatro. E, a loro volta, i personaggi scompaiono di fronte alla forza della natura” (Piero Zardo, Internazionale).

L’opera di Cabiddu mischia sapientemente cuore e cervello, attualizzando The Tempest di Shakespeare nel contesto della moderna Sardegna e fondendolo con L’arte della commedia di Eduardo in un’operazione di rara e sincera poesia. Una nave che trasporta un gruppo di pericolosi camorristi e i membri di una piccola compagnia teatrale naufraga vicino alle coste dell’isola sarda di Asinara. Mentre la polizia del carcere ricerca i camorristi, questi obbligano i teatranti a nasconderli all’interno della compagnia. Il direttore del carcere chiederà al capocomico di mettere in scena un’opera teatrale per capire così chi sono gli attori e chi i criminali.

Ecco qua il trailer del film. Per maggiori informazioni sulle prevendite visitate il sito ufficiale del Regent Street Cinema  o il sito ufficiale di CinemaItalUk.