Il valore di una storia raccontata da ItalianKingdom

0

Noi tutti siamo protagonisti delle storie della nostra vita, e conosciamo e ricordiamo amici e parenti in base alle loro. Anche le persone che incontriamo per un frangente o di cui magari abbiamo solo sentito parlare, sono custodi di un vissuto e spesso li fissiamo nella nostra memoria proprio per gli aneddoti che a loro sono legati.

Storie che si intrecciano, oppure no, storie che nascono e si svolgono in un solo luogo o ancora, storie di persone che in una vita fanno mille esperienze, navigano in luoghi diversi, a volte fuori i confini del proprio Paese.

La storia degli Italiani all’estero, per quanto esplorata in lungo e largo, forse ancora non è stata “raccontata” a sufficienza.
Sappiamo che gli italiani emigrano, sappiamo che lo hanno sempre fatto. Curiosamente, hanno cominciato ad emigrare proprio quando—con l’unificazione del paese, nel 1861—questo nome cominciò per la prima volta ad avere un senso. Due guerre, diverse recessioni e decenni di speculazioni non hanno certo aiutato, ma il punto e’ che, come emigravamo prima, emigriamo anche ora.

ItalianQuali sono allora le storie di questi italiani che ad un certo punto decidono di partire e ricominciare in un altro Paese? Nel 2013 il numero di espatriati è aumentato del +71,5%, andando ad aggiungersi agli oltre 4 milioni di Italiani già residenti all’estero.

Non è che non ne parli nessuno, anzi; ma parlare (oltre ad essere troppo facile) non fa altro che alimentare le storie sentite dire. Raccontare, invece, richiede qualcuno che abbia voglia di farlo e qualcuno che abbia voglia di ascoltarlo. Noi di Italian Kingdom, negli ultimi 3 mesi abbiamo fotografato e condiviso le storie di quasi 100 italiani residenti a Londra, città che abbiamo scelto perché noi abitiamo qui e siamo testimoni involontari di un processo enorme che vede la Gran Bretagna velocemente diventare primo paese Europeo della nuova emigrazione italiana.

Mentre scrivo mi segnalano che, nel Belpaese, nel 2014 per la prima volta il numero degli emigrati ha superato quello degli immigrati. Forse non è l’unico paese al mondo dove questo succede, ma a quanto pare qualcosa da raccontare c’è; soprattutto ci sono tante storie da svelare, conoscere e diffondere e noi abbiamo pensato che valesse la pena di farlo.

Questo è il primo appuntamento settimanale di una serie in cui, ospitati da LondonIta, lo staff di Italian Kingdom racconta lo sviluppo e i retroscena del progetto, condividendo riflessioni ed aggiornamenti. Ringraziamo Alessandro Allocca e la direzione del sito per lo spazio e la fiducia e speriamo di vederci sulle pagine di www.italiankingdom.com

di Antimo Farid Mire