Le vie dello shopping di Londra (parte seconda)

0

di Anna Tursi per Italian Kingdom / Londonita.com

Siete in cerca delle migliori vie dello shopping a Londra? Che siate turisti o veterani, Londra non deluderà le vostre aspettative in fatto di shopping e tra grandi magazzini, negozi super lusso e famose catene, non resterà che armarvi di buona volontà e voglia di divertirvi alla ricerca dell’acquisto perfetto.

 Motcomb Street

I designer francesi da sogno come Eres e Christian Louboutin, l’arte del cioccolato di Rococo e il pranzo da Ottolenghi. L’alto affitto dei negozi sui lati della strada possono permetterselo solo boutique celebri della moda, della bellezza e dei gioielli: Carolina Bucci, Gio Genco, Pierre Corthay per le scarpe da uomo e ancora Errol Douglas e Cosmetics à la Carte, vero e proprio emporio di bellezza.

Metro: Knightsbridge

Mount Street

Nel 2007 Marc Jacobs ha trasformato questa via in una destinazione fashion. E se Jacobs arriva qui, gli altri lo seguono, of course! E allora via agli shop di lusso di Céline, Christopher Kane, Gianvito Rossi, Delfina Delettrez, che hanno attirato clienti ricchi e super posh in quella che in passato era appannaggio di mercanti d’arte, signori alla ricerca di sigari e fucili (è ancora possibile acquistarli qui) e signore per bene che si ritrovavano per consumare pranzi oziosi.

Metro: Marble Arch

Oxford Street

Solo due dati: oltre 300 negozi e più di quattro chilometri da Marble Arch a High Holborn. Oxford Circus è un vero bagno di folla, meravigliosa nel periodo natalizio e nota per i suoi flagship store di vari brand. Tra i tanti Topshop e Topman, la sede dei grandi magazzini Selfridge & Co, John Lewis, Marks & Spencer, Debenhams e i classici Zara, Mango, H&M e Niketown. Cosa volere di più? C’è anche l’immancabile Primark! Ne avevamo parlato inquesto articolo.

Metro: Oxford Circus

Redchurch Street

Negozi indipendenti e boutique del vintage in questa strada dall’atmosfera dickensiana. I padroni di casa sono qui, tra i tanti, Prada, Ralph Lauren, Paul Smith, Santa Maria Novella. Come dire qualità, classe e quel pizzico di estro che non guasta.

Metro: Shoreditch High Street

Regent Street e Piccadilly

Il lusso e la sontuosa architettura di questa zona fanno da cornice ad alcune delle sedi dei marchi inglesi più celebri, Burberry in primis. Ma Regent Street e Piccadilly non sono solo abbigliamento, ma anche tè, per esempio. E allora fate un salto da Fortnum & Mason, istituzione londinese dal 1707 su sei piani in cui troverete di tutto, dagli accessori per la casa alla cura della persona, ma soprattutto buon cibo, goduriosi cioccolatini e, ovviamente, tè di ogni tipo. I bambini di tutte le età e quelli che lo sono ancora nel cuore, non potranno passare davanti ad Hamley’s senza sentire il bisogno di entrare: un vero luogo di perdizione tra peluche e giochi adatti a ogni personalità. Nelle vicinanze trovate la storica Jermyn Street, celebre per l’abbigliamento maschile sartoriale di alta qualità, e Savile Row, casa della sartoria su misura britannica. La vera icona, tuttavia, resta Liberty, il centro commerciale che ospita le creazioni degli stilisti indipendenti più di talento.

Metro: Piccadilly Circus

BONUS: Westfield London e Stratford City

Se siete appassionati dello shopping selvaggio, quello che dura dodici ore con una breve pausa per un panino al volo con decine di sacchetti appoggiati sulle sedie intorno e sotto il tavolo, Londra ha in serbo per voi due immensi centri commerciali che vi faranno battere il cuore. Il primo si trova a Shepherd’s Bush e ospita alcuni dei brand di lusso più noti al mondo, il secondo è proprio accanto alla stazione metro di Stratford ed è il centro commerciale urbano più grande d’Europa, con i suoi shop per tutti i tipi di tasche.

Allora, avete preparato la vostra valigia vuota da riempire a Londra?

E se vi siete persi la prima parte della nostra imperdibile lista, la trovate qui.
Illustrazione a cura di Tilly.