Trent’anni di “Les Miserables”: Londra si prepara a festeggiare il musical più longevo dei tempi moderni

0

Il musical record dei record si prepara a soffiare sulle 30 candeline della maxitorta pronta per festeggiare il titolo di più longevo show dei tempi moderni. Parliamo di Les Miserables di Londra andato in scena per la prima volta nel 1985, ossia trentanni fa.

Batte giusto di un anno il Fantasma dell’Opera in scena dall’anno successivo, il 1986, mentre Cats, per quanto sia partito nel 1981, ha poi smesso di andare in scena in maniera continua nel 2002 dopo 21 anni di repliche. Les Miserables, quindi, si aggiudica proprio in questo 2015 il titolo di musical più longevo, tanto che alcuni dei giovani artisti che attualmente compongono il cast, neppure erano nati il primo giorno di messa in scena.

Les 1

Il Queen’s Theatre su Shaftesbury Avenue l’attuale sede del musical “Les Miserables”

Basato sulla storia scritta dal francesce Victor Hugo nel 1862 suddiviso in 48 libri, Les Miserables è considerato uno dei romanzi cardine del XIX secolo europeo, è fra i più popolari e letti della sua epoca. Narra le vicende di vari personaggi nella Parigi post Restaurazione, in un arco di tempo di circa 20 anni (dal 1815 al 1833, con alcune digressioni alle vicende della Rivoluzione francese, delle Guerre napoleoniche, con particolare riguardo alla battaglia di Waterloo, e alle vicende politiche della Monarchia di Luglio). I suoi personaggi appartengono agli strati più bassi della società francese dell’Ottocento, i cosiddetti miserabili: persone cadute in miseria, ex forzati, prostitute, monelli di strada, studenti in povertà. e una storia di cadute e di risalite, di peccati e di redenzione. Hugo racconta a 360° i suoi personaggi e aggiunge al racconto capitoli di grande rilevanza storica (come ad esempio la battaglia di Waterloo, la struttura della città di Parigi, la visione sul clero e i monasteri dell’epoca, le opinioni sulla società e i suoi mali, il quadro della Francia post-restaurazione) che permettono al lettore di collocare i personaggi in un determinato contesto storico-sociale.

Inizialmente la produzione londinese de Les Miserables decise di mettere in scena il musical al Palace Theatre per poi trasferirlo, nel 2004 e dopo ben 7,602 performance, nell’attuale sede del Queen’s Theatre su Shaftesbury Avenue dove si appresta a festeggiare 30 anni di messa in scena continua. E si prevede una seria di eventi per onorare il grande lavoro fatto dagli artisti che ogni giorno la sera alle 7.30, e alcune volte anche alle 2.30 pomeridiane per le scuole, mettono in scena questo capolavoro della letteratura mondiale che ha permesso a Londra di confermarsi capitale degli spettacoli dal vivo, tanto da richiamare ogni anno decine di milioni di persone solo per prendere parte alle decine di musical che ogni giorno vengono messi in scena, feste comprese.

Per organizzare il tuo weekend “musicale” londonita.com/londraaltuoservizio

Les 2