London Design Festival 2016

0

03Al via il 17 settembre il London Design Festival uno dei principali appuntamenti del design internazionale. La manifestazione che riunisce designer, artisti, architetti e aziende, conterà quest’anno circa 400 eventi collaterali tra quelli promossi e ospitati dal Victoria and Albert Museum e le installazioni dislocate in differenti zone della capitale britannica, con più di 300 partner che rappresentano il meglio della design community londinese.

04

In collaborazione con British Land, si terrà la serata di premiazione del prestigioso award The British Land Celebration of Design. Atteso sarà poi  “The Smile”, il landmark project che vede coinvolto l’American Hardwood Export Council (AHEC), lo studio Alison Brooks Architects, Arup e Merk. L’impianto urbano ideato, mette in mostra il potenziale strutturale e spaziale del legno a strati incrociati, utilizzando la tipologia tulipier americano. Tramite l’impiego di pannelli da costruzioni di legno CLT, il concept alla base del progetto è un tubo rettangolare alto 3,5m e lungo 36m con una silhouette ricurva efficiente che permette alla struttura uno sbalzo al di fuori del baricentro per un effetto suggestivo. Di notte si aggiungerà anche l’elemento luminoso, che proiettato direttamente dalla struttura, darà vita a un vero sorriso brillante.

01

 

Il London Design Festival mette in mostra il meglio del design mondiale in varie zone di Londra: vi presentiamo i più importanti.

The Green Room

Tra le opere esposte al V&A spicca la monumentale istallazione creata dallo studio di designGlithero in collaborazione con Panerai. L’opera, intitolata The Green Room, accoglie i visitatori nella grande scalinata sul lato ovest del museo con 160 cavi in silicone multicolore collegati ad un dispositivo motorizzato che gira alla velocità di un ciclo al minuto. E’ annunciata come un’esperienza multisensoriale più che una cosa da guardare, in grado di offrire una diversa percezione dell’orologio e del tempo.

Foil

Nastro ondulato lungo 20 metri, comprende 40.000 elementi metallici che si muovano contininuamente e dinamicamente. Luci riflesse tutto intorno alla galleria. Benjamin Hubert.

Baboushka Boxes

Questo progetto, realizzato da dRMM ai Victoria Gardens, vicino alla stazione della metropolitana di Notting Hill Gate, suggerisce un approccio innovativo al tema delle abitazioni e del futuro degli spazi abitativi. L’istallazione, ancora in legno lamellare, è formata da una serie di strutture scatolari disposte in modo da formare sistemi abitativi adattabili alle esigenze di flessibilità degli spazi e di economicità costruttiva.

01

The Smile by Alison Brooks Architects & Il Festival del Design
Chelsea College Of Art And Design, 16 John Islip Street, Londra
Tube: Pimlico Station
dal 17 settembre al 12 Ottobre 2016