Londra, 100 edifici rivestiti con gli stessi pannelli della Grenfell tower. E’ allarme

0

A seguito del terribile incendio che ha distrutto la Grenfell Tower e ha ucciso 79 persone, continuano i controlli in tutti gli edifici di Londra e del Regno Unito. Circa 600 edifici, simili alla Grenfell tower, sono stato ispezionati e sono soggetti a indagini da parte dello Stato. Da quanto si apprende, circa 100 palazzi sarebbero stati rivestiti con gli stessi pannelli presenti nella Grenfell tower. Pannelli altamente infiammabili che hanno contribuito a far divampare le fiamme, causate da un corto circuito al primo piano del palazzo, e a distruggere in poche ore l’intero edificio.

Sono 100, dunque, gli edifici che hanno fallito i test di sicurezza effettuati dai tecnici a Londra. Soggetti a ispezione, sono stati 95 edifici situati in 32 aree della città. L’intervento del Primo ministro britannico, Theresa May, è stato tempestivo. E’ alta però la preoccupazione a causa dei ritardi registrati nella spedizione di alcuni campioni dei rivestimenti utilizzati in questi palazzi. E’ una corsa contro il tempo. E ora è vietato sbagliare. Intanto qualche giorno fa, sono stati evacuati i primi abitanti di ben cinque edifici a Camden Town a scopo precauzionale. Pare, infatti, che gli stessi pannelli fossero stati utilizzati anche in quella zona.

Non mancano le proteste degli abitanti che manifestano tutta la loro rabbia. Da un lato c’è la rabbia di coloro che hanno dovuto lasciare le proprie abitazioni. Gli abitanti lamentano, infatti, la mancanza di un adeguato pre-avviso. Dall’altro, ci sono i residenti degli edifici bel quali sono stati trasferiti, gli abitanti dei palazzi a rischio, che sono contrari ad accettare cittadini che pagano meno nel loro edificio. A mettere tutti d’accordo, c’è la decisione del governo che ha ordinato lo stop alla costruzione  di nuovi edifici finché non saranno garantite le adeguate norme di sicurezza.