Benvenuti a Londra dove le case “guadagnano” più dei padroni

0

Ormai è cosa risaputa: Londra è una delle città più costose del pianeta Terra. Dove il termine costoso, di base, è abbinato per altro solo a due aspetti della vita nella capitale inglese: le case, sia in caso di acquisto che affitto, e i trasporti. Questi due aspetti prendono la fetta maggiore dello stipendio, dato che poi mangiare, divertirsi, godere delle attrazioni, acquistare capi di abbigliamento, in questi casi Londra rientra nella norma.

Ma la casa ormai ha raggiunto livelli incredibili tanto che un’analisi pubblicata in questi giorni, proposta dalla banca Halifax, ha fatto emergere che le stesse “guadagnano” ormai più dei padroni. Ossia, la rivalutazione che c’è stata nel corso degli ultimi anni, e in particolar modo da quando l’Inghilterra è uscita dalla crisi del 2009, ha avuto una impennata così esponenziale tanto da aver battuto di gran lunga qualsiasi altro aspetto della vita, stipendio compreso.

Tabella HalifaxFatto sta che in alcune zone della capitale inglese è emerso che acquistare una casa per poi rivenderla, ha fatto guadagnare ai suoi padroni molto di più di quanto avrebbero potuto guadagnare nel corso di un anno di lavoro. Come esempio viene presa la zona di Islington dove lo stipendio medio di chi vive lì nel periodo 2010-2014, quindi circa 5 anni di lavoro, è stato di 135,457 sterline, quando invece nello stesso periodo la rivalutazione di una casa media se acquistata agli inizi del 2010 e poi rivenduta alla fine del 2014, avrebbe fatto guadagnare al suo padrone 258,498 sterline in più rispetto a quelle spese per acquistarla.

Islington è solo uno degli esempi riportati, dato che l’intera area della capitale inglese, composta da 33 borough, una sorta di municipi, ha fatto registrare medesimi livelli di crescita esponenziale del valore della casa. Ovviamente per chi deve acquistare casa, o prenderla in affitto, questo aspetto pesa parecchio sulla propria vita. Ma se si guarda dall’altro lato della medaglia, emerge che molti inglese, dato che sono loro per buona parte i padroni delle abitazioni nelle città di Londra, hanno guadagnato parecchio nel corso degli ultimi anni, avendo magari avuto la possibilità di acquistare le case quando erano ad un costo accessibile, e potendo ora non solo incassare quanto investito, ma addirittura guadagnarci su un vero e proprio sproposito.

La domanda che però in molti si stanno ponendo è se questa tendenza tenderà a stopparsi oppure tenderà a crescere sempre di più? Vista l’enorme richiesta che c’è di acquistare casa a Londra come investimento. Investimento che, come è emerso dall’analisi, è alla portata davvero di pochi che, già di per sé, godono di un benessere economico che di certo non gli fa temere questo andamento esponenziale che sta registrando Londra.

Differentemente, invece, per la working class che già da qualche anno a questa parte ha evidenziato stati di sofferenza dovuti alle difficoltà di acquistare la casa dei propri sogni.

Per saperne di più clicca qui