Gabriele Paoli

Gabriele Paoli a Londra

Partiamo dal 2011, anno in cui Gabriele, una brillante carriera alle spalle come regista, nonostante la giovane età, decide di trasferirsi a Londra per cercare di esprimere al massimo le sue doti artistiche ( regista, scenografo, fotografo, …)
Nel 2011 quindi si trasferisce a Londra, dove inizia a collaborare con Mtv UK per la realizzazione di numerosi music videos e commercials sia per band emergenti che per talent usciti da programmi tv come “X Factor” e “The Voice”.

GabrielesNella capitale del Regno Unito, Gabriele Paoli si afferma anche come fotografo di Portraits avendo l’opportunità di scattare per la London Fashion Week e per le Campagne pubblicitarie di Ray Ban e Accessories di Louis Vuitton. Da Aprile inizia a scattare fashion models per Metro Photography, uno degli studi fotografici piu’ importanti della Capitale Inglese.
A giugno 2014 ha debuttato con il suo primo spettacolo teatrale scritto completamente in inglese “Weight off my Shoulders” in scena alRedgrave Theatre di Bristol per poi girare in tutte le principali cittadine del Regno Unito (Manchester, Bath, Cambridge, Canterbury, Liverpool, Cardiff, London).
Nel 2015 invece si e’ dedicato alla regia di due spettacoli teatrali “ The Mountain Bluebird” e “A Christmas Consultation” messi in scena nei due piu’ importanti Fringe Theatres di Londra.
Il vero salto di qualità però è avvenuto con il suo primo film per il cinema anglosassoneIt’s all about the Manners’ che ha girato lo scorso luglio-agosto, prodotto dai Pinewood Studios, in uscita nelle sale UK il prossimo inverno 2016.

Dopo i lavoro teatrali, i video per le bands, i lavori minori al cinema ora Gabriele aspetta la sua grande occasione e siamo convinti che si meriti tutto il bene del mondo
Se vuoi conoscere Gabriele e i suoi lavori invia email a redazione@londonita.com
Il suo sito è www.gabrielepaoli.com

Bar8 at Gastrovino

Situato in una delle zone più belle di Londra, Bar8  at Gastrovino è la nuova sfida di Giuseppe Gallo esperto di Italian Spirits  e “Made ...