Kensington Palace, palazzo reale di Londra

0

Kensington Palace e’ stato costruito tra il 1689 e il 1760 e si trova sul lato occidentale dei Kensington Gardens e spicca per il colore rosso dei mattoni, in stile giacobiano e  per le sue dimensione abbastanza ridotte per essere un palazzo reale..

Nel 1819 vi nacque la Regina Vittoria, l‘ultima sovrana ad abitarvi prima del trasferimento a Buckingham Palace e dopo tutta una serie di residenti reali inglesi.

Breve storia di Kensington Palace:

La costruzione originale, risalente appunto al XVII secolo, era situata nel villaggio di Kensington ed era nota come Nottingham House perchè il conte di Nottingham l’aveva fatta costruire per il figlio, allora segretario di stato del re Guglielmo III.

Kensington Palace gates - DSCF0297Nel 1689 il figlio di Nottingham vendette il palazzo al re Guglielmo e alla Regina Maria, desideroso di abitare vicino a Londra, ma lontano dall’aria inquinata della città, in quanto egli era sofferente d’asma.
Pertanto il palazzo originale subì, all’uopo, delle modifiche da parte dell’architetto sir Christopher Wren, dal suo geniale aiutante Hawsksmoor e poi da William Kent
Wren costruì due padiglioni esterni al palazzo, gli appartamenti reali, il grande scalone, una camera di consiglio e una cappella.
Vennero costruite anche due ali laterali per formare la corte d’onore con un ingresso ad arco su cui si ergeva una torre con orologio.
All’epoca venne costruita la strada privata che, dal palazzo, arriva all’Hyde Park Corner.
In Rotten Row esistono ancora tracce della vecchia strada.
Il palazzo dapprima venne nominato Kensington House, in quanto residenza non ufficiale.
Attorno vi era una grande estensione di terreno, da cui si potevano ricavare frutta e ortaggi per la corte.
Maria d’Inghilterra, moglie di Guglielmo III, nel 1694, morì di morbillo nel palazzo.
Sempre a Kensington House, nel 1702, morì il marito Guglielmo III, in seguito ad una caduta da cavallo.
In un secondo tempo il palazzo si chiamò Kensington Palace.
Per settant’anni Kensington Palace fu la residenza estiva dei reali inglesi anche se la sede ufficiale era pur sempre St. James’s Palace.
La regina Anna subentrò nel palazzo alla morte del re nel 1702.Kensington Palace, London 03
Sir John Vanbrug, nel 1704, progettò l’aranceto e un parterre barocco di 121.000 m2 realizzato da Henry Wise.
Giorgio I, nel 1722, diede l’incarico a William Kent di eseguire dei lavori, come la pittura dello scalone d’onore, ( lo Scalone del Re) in scalini in marmo nero d’ Irlanda, e decorato con una splendida balaustra in ferro battuto e dei soffitti di alcune sale, tra le altre in particolare fece disegnare la Sala della Cupola, la principale e prestigiosa sala di rappresentanza del palazzo, proprio per il caratteristico soffitto a cupola.
Giorgio II fu l’ultimo re a stabilizzarsi ufficialmente a Kensington Palace.
A Kensington Palace nasce e  viene battezzata la Principessa Alessandrina Vittoria, la futura regina Vittoria. di cui rimane, la camera da letto ridecorata nel 1836.
La regina Vittoria,  quì trascorse la sua infanzia triste con la severa madre, la Duchessa del Kent, fino a quando si innamora di Alberto e diviene Regina del Regno Unito
All’epoca, per desiderio della sua consorte, furono tolti i vecchi parterres barocchi e rimodellati i giardini, tanto quanto appaiono attualmente.
The Serpentine, la Round Pond e il Broad Walk è ciò che rimane dei primitivi giardini.
La nonna dell’attuale regina Elisabetta II, la regina Mary, nacque nel palazzo nel 1867, quando i suoi genitori vi risiedevano stabilmente.
Nel 1981 gli appartamenti 8 e 9 del palazzo ospitarono il principe e la principessa del Galles, Carlo e Diana, che si erano appena sposati. I loro figli William e Henry hanno frequentato la scuola a Notting Hill situata nelle vicinanze.

I duchi di Kent risiedono a Kensington Palace dal 1979. Dal 2008 devono pagare un affitto maggiorato, rispetto alle primitive 70 sterline a settimana, corrispondente a 120.000 sterline annue.

KensingtonPalace-LondraKensington Palace è divenuto tristemente famoso in tutto il Mondo dopo la Morte di Lady Diana che quì risiedeva.

I cancelli del palazzo vennero presi d’ assalto da migliaia di inglesi e turisti che in qualche modo volevano ricordare la Principessa triste, con un fiore, uno scritto, un orsacchiotto una foto,..

Kensington Palace è anche la residenza “ufficiale” di William e Kate con i loro bambini George e Charlotte, anche se per motivi di lavoro i principi sono sempre più spesso a  Anmer Hall, a Norfolk, vicina alla base in cui William presta servizio.

E’ possibile visitare parte di Kensington Palace a pagamento
Gli orari di ingresso potete trovarli sul sito ufficiale
Marzo-Ottobre: 10.00-18.00
Novembre-Frebbraio: 10.00-17.00

 

 

Sito ufficiale di Kensington Palacehttp://www.hrp.org.uk/KensingtonPalace/

Iscriviti alla Newsletter di londonita

riceverai un piccolo omaggio come ringraziamento