Hyde Park, parco reale di Londra

0

Hyde Park e’ uno dei più estesi parchi del centro londinese.

E’ conosciuto per il suo Speakers’Corner, luogo tradizionale di discorsi pubblici e dibattiti.

All’interno, il lago artificiale “Serpentine Lake” divide in due parti il parco.

I Kensington Gardens, con cui il parco confina, erano considerati una parte di Hyde Park.

Tuttavia nel 1728 la regina Carolina, moglie del re GiorgioII, volle stabilirne la divisione.

L’estensione di Hyde Park è di 350 acri ossia 1,4 Km2.

Kensington Gardens misura 275 acri ossia 1,1 Km2 . Pertanto l’area complessiva è di 625 acri ossia 2,5 Km2.

Breve storia di Hyde Park:

Enrico VIII, dopo l’abolizione dei monasteri, nel 1536, occupò il feudo e il castello di Hyde, che erano appartenuti ai canonici di Westminster Abbey dall’epoca della conquista normanna dell’Inghilterra.

Il parco diventò una esclusiva riserva di caccia dei reali. Il re vi fece introdurre molti cervi.

Giacomo I aprì l’area limitatamente al pubblico.

Fu Carlo I, nel 1637, ad aprire il parco a tutti.

Durante il periodo della peste del 1665 molti londinesi si rifugiavano nel parco per tentare di sfuggire al contagio.

Guglielmo III nel 1689 si trasferì da Nottingham House a Kensington Palace. Pertanto fece costruire la Route de Roi poi chiamata Rotten Row.

Era un’ampia strada che facilitava il passaggio delle carrozze, la prima ad essere illuminata con trecento lampioni. Questo soprattutto per un fatto di sicurezza, in quanto nella strada imperversavano duellanti e rapinatori.

Nel 1730, la regina Carolina fece deviare il fiumiciattolo di Westbourne e costruire un lago artificiale, il Serpentine Lake, di 11,34 ettari.

Nel 1814 nel lago ebbe luogo una rappresentazione della battaglia di Trafalgar, dove la flotta inglese, comandata dall’ammiraglio Horatio Nelson, aveva sconfitto le flotte francesi e spagnole al comando dell’ammiraglio di Napoleone.

Nel 1824 nel parco venne costruita la “Grand Entrance”, formata da una serie di colonne ioniche scanalate, i cancelli in ferro e bronzo e tre passaggi per le carrozze. Nel 1851 il parco ospitò la Great Exhibition e per tale data venne costruito il “Crystal Palace“, andato poi distrutto in un incendio nel 1936.

Da allora Hyde Park ha sempre accolto molte manifestazioni politiche e culturali. Nel 1872 il “Parks’ Regulamentation Act” decretò che nei parchi doveva regnare libertà di incontro e libertà di espressione di opinioni: ecco il tradizionale “Speakers’Corner”.

In esso si esibiscono a tutt’oggi persone che fanno discorsi ed esprimono le proprie opinioni.

Durante la seconda Guerra Mondiale nel parco vennero coltivate le patate per il sostentamento della popolazione della città.

Nel parco, a suo tempo, vi fu una manifestazione delle suffragette e del movimento cartista.

Nel giugno del 1982 l’IRA irlandese posizionò due bombe in Hyde Park e Kensington Gardens, che provocarono la morte di otto persone membri della Household Cavalry e della Royal Green Jackets, oltre a sette cavalli.

Nel 2003 vi fu una protesta contro l’invasione dell’Iraq.

Che cosa offre Hyde Park:

Il giorno di Natale, nel Serpentine Lake, ha luogo la “Peter Pan Cup”, una particolare gara di nuoto i cui partecipanti sono quasi tutti over 60

Nel sud del Serpentine Lake, oltre a quanto rimane della Rotten Row, vi è la fontana in pietra, in memoria della principessa del Galles, Diana, inaugurata nel luglio del 2004.

A sud est del lago vi è il monumento alle vittime dell’olocausto e il monumento alle vittime degli attentati del luglio 2005 a Londra.

Nel parco vi è il “Rose Garden” e molte specie di interesse botanico ed estetico. Ai confini del parco vi sono due archi trionfali, il Wellington Arch a sud est e il Marble Arch a nord est.

Hyde Park dal 1867 è l’unico parco reale di Londra ad essere controllato dalla Polizia Metropolitana.

Nel parco vi sono attività commerciali, campi sportivi, bar, parchi gioco, punti di ristorazione e relax, di fronte al Serpentine Lake.

In alcuni periodi dell’anno è possibile fare il bagno dai pontili, stare al sole seduti su sdraio o riparati da ombrelloni.

In Hyde Park si eseguono molti concerti rock. Vi hanno suonato i Rolling Stones, i The Who, i Blind Faith. Recentemente si sono esibiti i Bon Jovi, i Foo Fighters e i Pearl Jam.

Sito ufficiale di Hyde Parkhttp://www.royalparks.org.uk/parks/hyde-park

Ti potrebbe interessare leggere anche: Hyde Park Corner.

Leave A Reply