Madonna: il Rebel Heart Tour all’Arena O2

0

02Continua la tournée di Madonna in giro per l’Europa, la pop star non si arrende dinnanzi alle minacce rivolte dal terrorismo al mondo intero. Dopo il tour iniziato a Miami e con le 3 tappe torinesi, la material girl è pronta ad arrivare anche a Londra.
Un tour fatto di: glamour, coreografie ai limiti dell’acrobatico, scenografie mozzafiato e soprattutto un modo per l’artista di sentire vicino il suo pubblico. Per la cantante, molto vicina alla tragedia nella capitale francese, questa serie di concerti in giro per il mondo hanno ancora più valore. Una colomba bianca, (così definita dagli addetti ai lavori), che non vuole solo cantare e regalare emozioni, ma soprattutto attraverso la sua voce, vuole spronare il suo pubblico a non arrendersi nonostante tutto. Nonostante il dolore, il sangue e le lacrime. Infatti durante lo show di sabato 14 novembre a Stoccolma, la regina del pop ha dedicato un lungo discorso e un minuto di silenzio alla tragedia della capitale francese, prima di intonare Like a Prayer.

01
“Ho pensato di cancellare lo show, ma poi mi sono detta perché farlo, perché permettere a queste persone di fermare me, di fermare tutti noi – ha spiegato Madonna – È esattamente quello che queste persone vogliono fare: vogliono metterci a tacere e noi non lo permetteremo”.
Un lungo e toccante discorso. Poi un silenzio irreale per omaggiare quanti sono morti e le loro famiglie. Madonna ha partecipato in lacrime al lutto internazionale per le stragi di Parigi, parlando agli oltre 40 mila fan accorsi nella capitale svedese per il suo show: “Questo spettacolo è una celebrazione della vita, del difendere i propri diritti e del lottare per ciò in cui si crede, noi meritiamo di divertirci e nessuno nel mondo può impedircelo, nessuno può impedirci di fare quello che amiamo”, ha detto più avanti prima di concludere con un messaggio di pace. “Un altro punto che voglio sottolineare è che ci sono persone che non hanno rispetto per la vita umana. Non cambieremo il mondo in cui viviamo se non cambiamo prima noi stessi, se non iniziamo a farlo ogni giorno nel nostro piccolo. Non cambieremo il mondo eleggendo un nuovo presidente o uccidendo altre centinaia di persone”. 

04
La cantante Madonna, nome completo Madonna Louise Veronica Ciccone, è diventata famosa attirando l’attenzione dell’opinione pubblica con i suoi comportamenti ritenuti trasgressivi e i suoi videoclip iconici.
Secondo il Guinness dei primati, Madonna è l’artista femminile ad aver venduto di più nella storia della musica, con oltre 95 milioni di album negli Stati Uniti, e, complessivamente, 350 milioni di dischi in tutto il mondo. Nella sua carriera ha vinto numerosi premi, tra cui ben 41 Billboard Music Awards, 7 Grammy Awards e in campo cinematografico ha vinto il Golden Globe per la migliore attrice in un film commedia o musicale per Evita e per la migliore canzone originale per Masterpiece tratta dal film da lei diretto W.E. – Edward e Wallis.

06
Il Rebel Heart Tour è il decimo tour mondiale della cantante in supporto del suo tredicesimo album di inediti Rebel Heart. La cantante inoltre dichiarò: “Per montare la scenografia e a organizzare il corpo di ballo e le coreografie mi sono ispirata agli spettacoli del Cirque du Soleil e ai musical dei film 300 e Grease, che mi hanno sempre influenzata fortemente per l’organizzazione dei miei videoclip e delle tournée”. Madonna ha arruolato una società spagnola sartoriale di Saragozza per la creazione di due vestiti da torero, insieme a dei mantelli rossi da matador; la società ha dovuto firmare un accordo di riservatezza sui costumi. Hanno anche dovuto modificare e regolare i disegni tradizionali, come la sostituzione di immagini di Gesù e di Maria con quello di una grossa “M” indicante il nome di Madonna.

03
La rivista Billboard ha dato al concerto un voto di 4 stelle, notando che il suo spirito creativo ha raggiunto il suo massimo splendore; anche il New York Times ha detto la sua, dichiarando di essere rimasto colpito dall’imponente scenografia e dal corpo di ballo perfetto.
“Solo l’amore cambierà il mondo. Ma amare in maniera incondizionata non è facile e anche amare quello che non capiamo, quello che ci sembra così diverso, ma dobbiamo farlo”, ha concluso.

       The 02 Londra 01 Dicembre 2015