Massive Attack

0

 I Massive Attack in concerto a Londra con il loro trip-hopI Massive Attack in concerto a Londra

Nati come gruppo aperto (il collettivo “Wild Bunch”), i Massive Attack hanno contribuito a lanciare il trip-hop o “Bristol-sound”, trasformando l’hip-hop newyorkese in un concentrato di soul, reggae-dub e elettronica dalle atmosfere fumose e cinematiche. Non a caso Bristol, rappresenta per loro, il centro di tutto. Nonostante non sia la città più conosciuta di tutta l’Inghilterra, Bristol, rimane una città dalle forti tendenze musicali, innovative e di tendenza.
I Massiv Attack sono uno dei gruppi più innovativi degli anni Novanta. Partendo da Bristol, che era un importante porto, tratta degli schiavi e dove da centinaia di anni africani ed europei vivono a contatto, con la loro musica hanno definito un genere nuovo, il trip hop. Proprio da Bristol hanno deciso di muoversi, ripescando la storia che questa città aveva subito, rimescolandola in un futuro prossimo. Bristol è stata una città e lo è ancora, di cambiamenti, ha subito numerosi sbarchi in passato, e la speranza, il dolore e la voglia di combattere, sono sempre stati per i Massiv Attack, elementi sui quali scrivere. Non hanno mai dimenticato da dove sono venuti.

il trip Hop
Il loro sound è fatto di atmosfere sospese e inquietanti, voci cavernose, improvvise aperture melodiche, basi hip hop sapientemente rallentate, echi di jazz, dub e colonne sonore di b-movies degli anni Sessanta. Questi sono gli ingredienti eterogenei del trip hop, di cui i Massive Attack, si cibano.La band inglese non è mai stata di quelle che ha subito la tecnologia: la maneggiano con estrema naturalezza senza esserne poi schiavi.

 

Di base sono un duo, Robert “3D” Del Naja e Grant “Daddy G” Marshall, ma in realtà si muovono come un collettivo sempre allargato a seconda delle esigenze. Tra i collaboratori storici, l’immenso Tricky, che si era allontanato dal gruppo, ma poi tornato, e le tante collaborazioni che hanno reso le loro canzoni conosciute in tutto il mondo. Un genere che ha trovato il suo humus creativo a Bristol, a due ore di treno da Londra, una piccola città portuale prevalentemente working class, fredda e umida, che all’inizio degli anni Novanta è diventatI Massive Attack Bristola improvvisamente un crocevia fondamentale della musica internazionale.

 

Massive Attack
Hyde Park, Rangers Lodge, Londra
1 luglio 2016