Pick Me Up Festival del Design

0

Pick Me Up – Festival del Design a Londra

Le regole sono ciò che gli artisti rompono; ciò che è memorabile non è mai nato da una formula -Bill Bernbach

Pick Me Up è tornato alla Somerset House per la nuova edizione, con una lista di artisti  pronti a dare vita alle più belle creazioni nel mPick Me Up, design a Londraondo del design e delle illustrazioni. Vibrante, coinvolgente e pieno di cose interessanti da vedere, Pick me up, evidenzia ancora una volta una serie di processi e tecniche di lavoro che vanno dalla serigrafia tradizionale per l’animazione, la stampa e il duplicatore di mestiere di carta. Un luogo unico e concentrato di talenti, di culture e di età diverse. L’obiettivo è però lo stesso: comunicare ed emozionare il pubblico. L’arte è soprattutto comunicazione e nel nostro tempo, quello super moderno, dove tutto va veloce, anche la comunicazione risiede nelle tecniche più avanzate di stampa o nei progetti complessi di design.

Pick Me Up il Festival del Design a Londra

In tutte le gallerie di Embankment per i 12 giorni del festival, ciascun artista presenta la sua arte. Un punto d’incontro tra gli artisti e acquirenti. I pezzi originali prodotti durante tutto il festival, oltre a stampe e accessori in edizione limitata, sono disponibili per l’acquisto con prezzi che variano tra £ 5 e £ 200. Un programma di eventi, scandito tra dibattici, laboratori e incontri. Oltre ad essere un trampolino di lancio per i nuovi talenti, è anche un modo per fare il punto della situazione sull’arte in generale. Come questa possa unirsi alla nuova e moderna arte del design. Ma soprattutto come si diventa un designer, quali sono le scuole che aiutano chi vuole intraprendere questa professione?. Le discussioni non esplorano solo il lavoro e le tendenze attuali, ma sottolineano le difficoltà che devono affrontare le comunità di arti grafiche negli anni a venire.

“Niente al mondo è così potente quanto un’idea della quale sia giunto il tempo”. Victor Hugo 

Ma che cosa è oggi il design?

Il Festival del Design alla Somerset House di Londra

Ci sono un’infinità di attività che vengono chiamate con il termine design, e corrispondono a una domanda molto estesa del mercato industriale. Un mercato che ha bisogno di innovazione, sotto molte forme, dalla funzionalità alla sostenibilità. Il design risponde a promozione, identità, immagine. Il designer è anche chi si occupa di gastronomia, look, nautica, automobili ecc. Per questo si registra la crescita di scuole, università (master e altro) che hanno trasformato il design da professione d’elite a mestiere di massa.

Il Festival del Design 2016 a Londra

Chi decide di fare arte di solito ama uscire dagli schemi. Vuole esprimersi e lo fa seguendo una propria direzione. Abbiamo riassunto un serie di punti che sembrano raccontare al meglio, le attitudini di chi viene considerato “artista”. Quali sono le linee guida da seguire?

1)rompere le regole, 2) valorizzare il cambiamento, 3) essere competenti, 4) gestire le emozioni, 5) essere insoddisfatti, 6) saper riconoscere un’intuizione, 7) essere semplici, 8) sviluppare il sense of humor, 9) essere curiosi, 10) essere tenaci, 11) valorizzare il talento, 12) coltivare una visione, 13) essere privi di pregiudizi, 14) imparare dagli errori.

“Il principale nemico della creatività è il buonsenso”. Pablo Picasso

Somerset House, Strand, Covent Garden, Londra
Dal 21 Aprile al 2 Maggio 2016

Open daily 10.00 – 18.00 (last entry 17.15)
Late night Wednesdays and Thursdays until 22.00 (last entry 21.15)
Embankment Galleries, South Wing
Day tickets £10.00, concessions £8.00
Festival Pass £17.50