Snowdrop Days

0

Snowdrop Days al Chelsea Physic Garden, l’ orto botanico di Londra

Chelsea Physic Garden
Viviamo in un mondo dove non ci si ferma a pensare alla vera importanza che il mondo vegetale, inteso come piante sia importantissimo per il nostro ecosistema. Non ci fermiamo più davanti ad una pianta, non facciamo camminate nei boschi e non coltiviamo fiori, perchè?

Chelsea Physic Garden

Londra come al solito è sempre pronta a diventare maestra di vita e per questa occasione, ci propone un evento unico nel suo genere. Una visita all’orto Botanico di Londra, dove si potranno ammirare tutte le specie di piante, alberi e i suoi meravigliosi fiori.  Una vera occasione non soltanto per passare una giornata diversa dalla altre, ma soprattutto per capire l’importanza di questa esperienza. Un vero incontro tra noi e loro, e non serve avere il pollice verde. Ma a cosa serve vivere in mondo pieno di piante? e quale è il loro impatto su di noi?

L’orto botanico offre un’esperienza didattica che va al di la della semplice osservazione di quanto esposto (alberi, fioriture, ambienti), ed è in grado proporre attività di tipo interattivo, tale da consentire un’esperienza diretta delle caratteristiche e proprietà degli ecosistemi rappresentati, senza necessariamente limitarsi ai soli aspetti vegetali.L’orto botanico contribuisce principalmente nel fornire le basi sistematiche per la conoscenza delle specie vegetali e per la conoscenza della flora protetta, nonché della diversità vegetazionale degli ambienti planiziali.

i giardini più antichi di Londra

A questo fine l’orto botanico di Londra adempie al compito di rappresentare la diversità sia a livello di specie sia a livello di ambiente o ecosistema. La presenza di specie rare e protette permette di evidenziare le tematiche relative alla protezione della natura ed alla conservazione degli ecosistemi, attraverso la rappresentazione in uno spazio limitato di un insieme di specie difficilmente osservabili in ambienti naturali.

Ilkka Hanski ( tra i più grandi ecologi del mondo) professore di Zoologia all’Università di Helsinki, ossia uno dei più prestigiosi e premiati scienziati finlandesi. I suoi annosi studi hanno affermato uno dei concetti fondamentali nell’ecologia degli ultimi anni, la “metapopolazione”. Tale concetto ha indicato i meccanismi alla base dell’estinzione e sopravvivenza di diverse piccole comunità di una medesima specie. “Per tanto la perdita e la frammentazione degli habitat naturali sono le principali cause della perdita di biodiversità. La biodiversità vegetale è il fondamento dei nostri ecosistemi: assicura la qualità dell’aria e dell’acqua, la fertilità dei suoli, previene i disastri idrogeologici e permette la ricchezza della nostra alimentazione. E specie in un paese come l’Italia, dove la biodiversità vegetale è massima. Peraltro la biodiversità delle piante, ossia la composizione e la robustezza delle comunità vegetali, è la parte critica della biodiversità globale. Essa sta diminuendo rapidamente a tutti i livelli: a livello di popolazioni, di habitat, a livello genetico. Le piante coltivate stanno perdendo diversità genetica, il che può avere conseguenze terribili per la produzione del cibo in futuro. Ma anche gli animali stanno subendo la perdita di diversità. Solo le specie invasive, piante e animali, si sono adattate all’ambiente che l’uomo ha trasformato. Mentre non poche specie native stanno scomparendo. Questi cambiamenti influiranno su tutto l’ecosistema, e molti saranno negativi per gli uomini”.

Approfittate di queste giornate dedicate a conferenze, testimonianze , esperienze pratiche al Chelsea Physic Garden, nati nel 1663 e quindi tra giardini più antichi della città.
Se ami il verde, il giardinaggio, la natura, il creato, non puoi perdere l’ occasione di scoprire uno dei giardini segreti di Londra

Snowdrop Days
See the first winter flowers at the charming botanic garden in Chelsea.
Chelsea Physic Garden, 66 Royal Hospital Garden, Londra
Dal 28 Gennaio al 3 Febbraio 2017 dalle 10.00 alle 16.00

 

 

Leave A Reply