Studiare nel Regno Unito: corsi, requisiti di accesso, candidatura e tasse

0

Studiare nel Regno Unito: corsi, requisiti di accesso, candidatura e tasse per  poter studiare nei colleges e nelle Università del Regno Unito

Il Regno Unito è da sempre uno dei luoghi più ambiti per gli studi superiori in Europa grazie alla varietà dei corsi di studio, la flessibilità del sistema e all’ approccio di insegnamento innovativo.

In Inghilterra cosi come nel Galles, in Scozia e in Irlanda del Nord, si differenziano due tipi di istituti:

Colleges o Institutes of Higher Education adatti a chi intende avvicinarsi fin da subito al mondo del lavoro. Infatti questi istituti presentano dei programmi che abbinano la formazione di livello universitario a un’esperienza lavorativa. Solitamente propongono percorsi formativi di due anni al termine dei quali viene rilasciato il Foundation Degree. Successivamente, se l’intenzione è quella di proseguire con gli studi si accede di fatto al terzo anno di un Honours Degree presso le università che accettano quel tipo di certificato.

Le Universities non sono molto diverse dalle nostre Università ad eccezione del metodo di insegnamento e della struttura. Molte università hanno un proprio ufficio di collocamento al loro interno che si occupa di trovare dei placement o degli internship durante e al termine del percorso di studio.

Università-di-OxfordLe università possono istituire o rilasciare titoli accademici. Le università britanniche operano sotto il controllo della Quality Assurance Agency for Higher Education e sono considerate strutture autonome ossia ognuna è diversa dall’altra secondo vari requisiti di accesso e le infrastrutture a disposizione.

Se state considerando l’idea di iscrivervi in una delle Università in Gran Bretagna, vi consiglio di consultare i siti del Times e del Guardian che pubblicano il ranking degli istituti universitari in base ai corsi offerti e alla reputazione.

Un importante punto di riferimento è il British Council, l’ente britannico per la promozione della cultura e della lingua inglese, che mette a disposizione informazioni anche sul sistema scolastico e universitario in UK.

Per quanto riguarda la vita accademica, il Regno Unito si differenzia non poco da quella degli altri paesi europei. Nel Regno Unito, gli esami, sostenuti nel nostro paese, lasciano spazio a laboratori, seminari, sviluppo di progetti di gruppo e studio individuale. L’approccio è più analitico e meno teorico. Ciascun studente è seguito da un tutor personale e la frequenza è per lo più obbligatoria. Altro aspetto importante e positivo, perché consente a chiunque di sentirsi parte integrante dell’Università, e non solo in classe, è la possibilità di vivere e di alloggiare all’interno di un Campus, dove la vita accademica si alterna al tempo libero scandito da attività sportive, eventi di intrattenimento e vita sociale.

Il Regno Unito presenta un’ampia gamma di corsi di studio flessibili che offre l’opportunità di disegnare un percorso adatto alle proprie esigenze già dal 1° anno. Le Università offrono gli Undergraduate o First Degree, composti dai Bachelors (la nostra Laurea triennale per intenderci) e i Postgraduate, che comprendono Master, Doctorate- PhD, e altri corsi di specializzazione della durata di uno o due anni e accessibili solo dopo aver conseguito il First Degree.

Per accedere a una delle Università britanniche è necessario consultare il sito dell’Università di interesse. I requisiti variano a seconda degli Istituti anche se in linea generale è necessario aver completato almeno 13 anni di istruzione nel paese di provenienza, aver conseguito l’esame di lingua richiesto, solitamente il TOEFL e l’IELTS con un voto finale tra il 6.5 e l’8 a seconda dell’Istituto e della facoltà che si sceglie. Come già menzionato i requisiti di accesso sono diversi a seconda dell’Università. Per alcune facoltà è necessario sostenere un test di ingresso da sostenere nel periodo estivo prima di inviare la candidatura. Inoltre quasi tutte le Università richiedono uno statement, una breve lettera motivazionale dove ci si presenta, si elencano le varie esperienze maturate e il motivo per il quale si sceglie quella determinata facoltà. Universita-di-Cambridge

Le candidature vengono solitamente inoltrare tramite il sito dell’UCAS e si può scegliere un massimo di 5 Università.

Le date per l’invio della domanda di ammissione sono specificate sul sito di ciascuna Università. Quindi è consigliabile leggere con attenzione e con largo anticipo.

Le tasse universitarie in Inghilterra ammontano a circa 9 mila sterlina l’anno. Più accessibili invece in Irlanda del Nord dove si aggirano intorno alle 3500 sterline l’anno. In Scozia, invece, fino a poco tempo fa l’accesso all’Università era gratuito. Ora, a causa di aumento delle richieste, molte Università hanno cominciato a introdurre delle quote di ammissione, certamente più basse rispetto alle Università inglesi.

Il lato positivo di studiare in Inghilterra è che il governo offre un grande contributo e, facendo richiesta in anticipo, è possibile ricevere dei finanziamenti per la durata di tutto il percorso di studio.

Queste sono le 10 migliori Università del Regno Unito, ma ogni anno qualcosa potrebbe variare, anche se è difficile scalzare dal podio le Università di Oxford e Cambridge

  1. Oxford
  2. Cambridge
  3. Warwick
  4. St Andrews
  5. University College London
  6. Lancaster
  7. Imperial College
  8. London School of Economics
  9. Loughborough
  10. York

Per maggiori informazioni potete consultare il sito del governo https://www.gov.uk/.