The Chocolate Festival Londra

0

The Chocolate Festival 2015, il festival del cioccolato a  Londra

Un appuntamento dedicato ai più golosi e non solo. Dal 4 al 6 Dicembre al Southbank Centre Square, l’evento più dolce: Il festival del cioccolato. Non ci sarà solo l’occasione di assaggiare le prelibatezze di tantissime varianti di cioccolato, ma anche la possibilità di vedere all’opera i migliori cioccolatieri del Paese come Paul A. Young e Damian Allsop. Oltre ad ammirare le opere dei maestri, ci si potrà cimentare attivamente nell’arte cioccolatiera attraverso workshop come: “crea la barretta di cioccolato perfetta” o “i cioccolatini di Natale” con lo chef scandinavo Trine Hahnemann. Oltre a passare da una bancarella all’altra, ci sarà la possibilità di assistere a numerosi workshops, con esperti del “cacao” tutte le qualità nutritive di questa pianta.

01Potete indulgere nel piacere della Cocoa Spa, con i trattamenti al burro di cacao; scoprire i benefici salutari del cioccolato grezzo nell’Healt Trail; o rilassarvi nel Chocolate Cafe. Sarà presente anche la compagnia Chocolate Ecstasy, con i suoi prodotti di bellezza ricavati dal burro di cacao, dedicati a coloro i quali vogliono coccolarsi anche con i prodotti per il corpo all’odore di cioccolato.

Il cioccolato può essere utilizzato come: antidepressivo, antiossidante, fa bene al cuore e alla circolazione e può far anche dimagrire. Proprio così, mangiare un piccolo quantitativo di cioccolato fondente la sera prima di andare a dormire aiuta a stimolare il metabolismo, contribuendo così a bruciare i grassi e dimagrire.

02
Non tutti sanno che il cioccolato ha una storia antichissima: I Maya ad esempio lo usavano già 2500 anni fa, come condimento. La pianta del cacao (Theobroma Cacao) è una sempreverde alta fino a venti metri; produce i frutti dai quali si estraggono i semi del cacao. Originaria dell’Amazzonia, giunse nel Messico circa tremila anni fa. Una leggenda azteca racconta di un dio di nome Quetzalcoati, che donò agli uomini il cachuaquahitl ed insegnò loro a coltivarla; dai semi di questa pianta si preparava il nettare degli dei: il xocolati. Il popolo Azteco iniziò la coltivazione della pregiata pianta dai cui semi ricavava la bevanda che tanto piaceva e che aiutava a superare i periodi di fame e che, nel tempo divento così importante da essere usata addirittura come oggetto di scambio.

04
Gli archeologi dicono che hanno trovato tracce di cioccolato, vecchie di 2500 anni, su un piatto i cui frammenti sono datati all’incirca nel 500 a.C., nella penisola dello Yucatan. Per la prima volta hanno trovato residui di cioccolato su un piatto piuttosto che una tazza, suggerendo che potrebbe essere stato usato come condimento o salsa per il cibo solido.
Il primo Europeo che conobbe il cioccolato fu Cristoforo Colombo. Fu grazie al suo viaggio nel nuovo continente che si ebbero le prime apparizioni del cacao in Europa, apparizioni non proprio fortunate. Infatti la bevanda detta xocolati non era proprio ciò che noi attualmente conosciamo:era di gusto amaro, spezziata con peperoncino, cannella e vaniglia. Tale combinazione di spezie non incontrò grandi favori presso i reali d’Aragona che non diedero valore alla novità.
Con l’arrivo di Fernando Cortés in Messico, circa dieci anni dopo, si scoprirono le proprietà corroboranti, antifatica e eccitanti del cioccolato. Esso verrà riproposto senza le spezie che gli davano un gusto piccante e amaro, tranne la vaniglia, e poi dolcificato con miele o zucchero per incontrare i gusti europei.

05 A questo punto si ebbe un crescendo di favori che porterà il cioccolato in tutti i salotti d’Europa; la produzione di cacao si espanderà pian piano fino ai nostri giorni in tutto il centro America ed alle coste occidentali dell’Africa, generando molte varietà di cacao.
Il cioccolato è forse uno dei cibi a cui è molto difficile dire di no, e molti psicologici credono ci sia un vero significato legato al cacao, soprattutto nei sogni. Sognare il cioccolato infatti, può avere tutti significati riconducibili ai temi generali del desiderio, dell’affetto, del nutrimento, del piacere. I Maya ad esempio denominavano il cacao per le sue proprietà curative e per il gusto in grado di esaltare il desiderio il “cibo degli dei”.

06
Sognare di mangiare cioccolato può avere, in genere, questi significati:
Sei affamato: è il significato più banale, ma è assai frequente sognare cose da mangiare quando si ha fame, non si è mangiato abbastanza, o si è a dieta.
Hai bisogno di premiarti, di darti una gratificazione, di coccolarti un po’.
Hai bisogno di energie: il cioccolato è infatti un cibo molto nutriente; questo sogno potrebbe comparire in momenti di affaticamento e spossatezza fisica o mentale.
Hai bisogno di evadere un po’ dalla realtà e dalle preoccupazioni: il cioccolato è un cibo particolarmente desiderato nei momenti di stress, perché contiene sostanze che migliorano l’umore, distendono le tensioni e predispongono alla felicità.
Hai un desiderio sessuale represso da soddisfare: il cioccolato ha fama di essere un cibo afrodisiaco, perché contiene sostanze blandamente eccitanti. Si dice che Casanova ne facesse molto uso. La sensualità del cioccolato viene molto esaltata negli spot pubblicitari e anche in vari film.
Hai bisogno di affetto, di carezze, di tenerezza, di stringere una relazione: non è un caso che la scatola di cioccolatini sia un tipico regalo di corteggiamento, e che il cioccolato sia tradizionalmente legato alla festa degli innamorati, San Valentino.

Festival del cioccolato a Londra

Business Design Centre
52 Upper Street
Islington
London
N1 0QH

1pm – 7pm Friday
10am – 7pm Saturday
10am – 3pm Sunday

 

http://www.festivalchocolate.co.uk/festivals/london-2015/