I vagoni della Victoria Line trasformati in sale ristorante. E’ l’Underground Supper Club di Londra

0

Da vagoni della tube di Londra a sala ristorante. Da luoghi per un sandwich da mangiare al volo accalcati tra centinaia di persone durante il rush hour, a spazi da dedicare all’arte culinaria e, soprattutto, al piacere dello slow food. Ecco che i treni della metropolitana più antica del mondo da mezzi di trasporto si trasformano in spazi dove bloccare il tempo e godersi la vita.

E’ l’Underground Supper Club, idea nata da due giovani inglesi: Alex Cooper chef di professione specializzatosi nella scuola parigina “Le Cordon Bleu”, e Tom Fothergill che cura tutto l’aspetto manageriale del progetto. Partendo da alcuni vagoni della Tube in disuso, datati 1967, e fermi al temine della Victoria Line, una delle più popolari della capitale inglese, i due hanno deciso di ridar loro nuova vita stravolgendone però il fine originale.

Basement 2Non mezzi per trasportare milioni di persone da un capo all’altro della capitale, “ma un luogo segreto che si materializza solo poche volte durante l’anno, dove socializzare e perdersi nei sapori della cucina”. Così come è nelle intenzioni di Cooper e Fothergill.

Infatti, prima caratteristica che fa dell’Underground Supper Club un’idea particolare, è che non si tratta di un vero e proprio ristorante, dato che solo per circa una volta al mese è operativo, quasi come se si trattasse di una festa esclusiva che va attesa anche con una certa enfasi. Secondo poi, cosa non di poco conto, che tutto si svolge all’interno dei vagoni della Tube, per concludere col fatto che si tratta di serate dove l’arte culinaria trova una sua degna collocazione, avendo Alex Cooper lavorato al fianco di alcuni dei maggiori chef europei.

Ma l’idea dei due non si circoscrivere solo a degli eventi pop-up esclusivamente legati ai vagoni della Victoria Line, infatti il prossimo 20 dicembre tutto si sposterà all’interno di una imbarcazione a vela del 1914, ossia di cento anni fa, dove ancora una volta si stravolgerà la funzione originale di quel mezzo di trasporto che, anziché girovagare per i mari, diventarà luogo dove godere il piacere del tempo che si blocca. Almeno per una notte.

INFO: www.basementgalley.com

Basement 1