Brexit e incertezze per gli italiani

0

FRATELLI D’ITALIA IN UK, BREXIT E INCERTEZZE. INDIVIDUARE UN PUNTO DI RIFERIMENTO

La storia dell’emigrazione italiana ci insegna che dovunque i nostri connazionali abbiano approdato e trovato accoglienza, hanno sempre contribuito in modo determinante alla crescita economica di quel luogo. È successo in passato. E con rinnovato vigore succede ancora.

È un dato pacifico e innegabile che le condizioni di vita e di lavoro nell’Italia di oggi siano assolutamente proibitive, non solo per chi ha già una posizione stabile ed un’attività avviata, ma anche e soprattuto per chi deve cominciare a crearsene una.
Noi di ILC non condividiamo la visione romantica di chi critica i giovani che espatriano accusandoli di non dare un contributo al proprio paese. Al contrario, riteniamo, molto più concretamente, che non vi sia stato alcun contributo da parte dei nostri Governi degli ultimi 20 anni nella crescita professionale dei propri cittadini e che sia quindi sacrosanto diritto di ognuno fare il possibile per trovare la propria dimensione e la propria realizzazione.

Avv. Luigia Indorata

L’Inghilterra costituisce ormai un esempio emblematico di come potrebbe essere un rapporto con benefici reciproci tra Stato ed immigrati.
Così come hanno sempre fatto gli italiani all’estero con il duro ed instancabile lavoro, anche qui hanno fornito un grande apporto all’economia inglese e, in risposta a ciò, a nessuno di essi è stata negata l’opportunità di fare strada.
È questa la vera attrattiva per gli immigrati italiani all’estero (e in particolare in UK): la sensazione di poter avere una chance. Non è poco, soprattutto per noi italiani che nel nostro paese conosciamo il significato di questo concetto.

Brexit” è una parola che suscita oggi non pochi timori e preoccupazioni. Di certo è stato un risultato che ci ha sorpreso, però noi vogliamo remare contro questa corrente di dilagante panico e guardare piuttosto alle soluzioni ed ai modi migliori per affrontare questa nuova realtà. Non è detto che non potremmo stupirci nello scoprire in futuro che Brexit avrà costituito un efficace deterrente solo per coloro i quali non fossero armati di sufficiente determinazione e non più che una piccola complicazione per chi avesse invece un chiaro obiettivo da raggiungere. In sostanza speriamo che tutta questa agitazione intorno ad essa riesca quantomeno a garantire una scrematura tra chi vuole impegnarsi davvero e chi vuole solo cambiare aria.

Al di là di facili speculazioni, il nostro è semplicemente un invito a non farsi scoraggiare dalle mille notizie, attendibili e non, che ruotano intorno a Brexit, e a non subire gli effetti del terrorismo psicologico che i media non ci risparmiano mai.
Se le intenzioni di creare delle serie realtà e di lavorare sodo sono sorrette da una sufficientemente motivazione, così come lo sono per noi di ILC, siamo conviti che la Brexit non costituirà un ostacolo alla realizzazione del proprio obiettivo in un paese che offre ancora la possibilità di farlo.

Avv. Paolo Licata

Riteniamo che l’Inghilterra abbia ancora molto da offrire e che sia fondamentale per chi si trova qui o si affaccia da neofita in questo dinamico e vivace mercato avere sul posto un saldo punto di riferimento.
Di sicuro, un aiuto in più non fa mai male.
ILC & Associates, grazie alla sua doppia sede italiana e londinese si propone proprio questo obiettivo: rappresentare un ponte tra le due nazioni e offrire un’assistenza a 360 gradi in tutti gli aspetti legali della vita dei propri clienti.
Le nostre aree di competenza abbracciano gran parte dei campi del diritto civile e penale e i nostri clienti possono avvalersi di professionisti specializzati solo in particolari materie.

La nostra clientela è per lo più composta da italiani poiché, per quanto si possa essere integrati e a proprio agio nel mercato inglese o londinese in particolare, è innegabile che ricevere spiegazioni e consulenze legali nella propria lingua su entrambi gli ordinamenti, procuri un certo conforto.
L’idea di base è quella di esportare il modello italiano di studio legale che si contrappone al modello inglese, invece estremamente settorializzato.
I nostri servizi si rivolgono a tutti coloro, italiani o inglesi, con base in UK o in Italia, necessitino di assistenza legale o anche di un semplice consiglio su questioni di diritto italiano o inglese. La nostra doppia sede garantisce al cliente la nostra presenza in qualsiasi controversia esso possa avere in uno o in entrambi i paesi e i nostri avvocati sono sempre a disposizione.
+44 (0)20 7038 8599
www.ilclawyers.com  
ilc@ilclawyers.com