I posti da visitare a Londra per chi ama Dylan Dog

0

Se sei un fan di  Dylan Dog non puoi perdere queste zone di Londra

Dylan Dog è un mito del fumetto Made in Italy, che ha accompagnato l’adolescenza di generazioni intere di ragazzi italiani, dagli anni ’80 fino ad oggi. Anche lo scrittore e semiologo italiano più famoso nel mondo Umberto Eco una volta disse: “Posso leggere la Bibbia, Omero e Dylan Dog per giorni e giorni…”
Come gli appassionati già sapranno, il famoso detective dell’incubo vive a Londra e per celebrare il 31esimo anno dalla data di pubblicazione del primo numero -26 settembre 1986- abbiamo deciso di fare una piccola guida dei posti che gli amanti

Dylan Dog anniversario

del fumetto non devono assolutamente perdere durante la loro vacanza o soggiorno studio a Londra..

 

1) CRAVEN ROAD 7
Iniziamo ovviamente dal numero 7 di Craven Road, il luogo in cui dovrebbe trovarsi la in cui vive Dylan Dog. Questa via si trova vicino alla stazione di Paddington, ma al posto del campanello urlante e dalla casa del detective privato, si trovata il Café Dylan Dog, che offre bevande analcoliche e piatti vegetariani, per rispettare i gusti del personaggio dei fumetti.

2) SCOTLAND YARD
Dylan Dog è un ex agente di Scotland Yard, ma da quando l’ispettore Bloch si gode la sua pensione a Wickford, un paesino a est di Londra, all’interno della stazione di polizia nessuno ha più notizie del nostro Old Boy. La sede di Scotland Yard si trova a Victoria Embankment, vicino alla fermata di Westminster, la posizione ideale per godere della vista di alcune tra le più famose attrazioni turistiche della capitale inglese come il Big Ben, il London Eye e il Parlamento, che si trovano proprio di fianco alla sede della Polizia londinese. luoghi di Dylan Dog a Londra

 

3) SAFARÀ
Si tratta di un bookshop molto particolare, che è citato all’interno del fumetto. Nel quartiere di Bloomsbury si trova un negozio molto simile dove, oltre a interessanti e utilissimi libri che trattano di occulto e magia, con un po’ di fortuna potreste trovare oggetti magici come campanelli urlanti o modelli di galeone da costruire, proprio come quello che il proprietario ha venduto a Dylan Dog su commissione di Xabaras.
Inoltre, in questo quartiere risiede Rupert Everett e, come molti di voi sapranno, Tiziano Sclavi si è ufficialmente ispirato all’attore inglese per la fisionomia dell’Indagatore dell’Incubo. Rupert Everett è anche il protagonista di “Dellamorte Dellamore”, un film tratto da un romanzo di Sclavi che ha poi ispirato la serie Dylan Dog.

 

4) JACK LO SQUARTATORE
Dal West End bisogna spostarsi verso East London, precisamente a Whitechapel. In questo quartiere si narra, infatti, siano avvenuti gli efferati delitti di Jack Lo Squartatore e proprio al famoso assassino seriale è dedicato il secondo numero assoluto della serie di Dylan Dog, intitolato per l’appunto “Jack Lo Squartatore”. A Whitechapel troverete un museo dedicato a The Ripper e anche un walking tour da brivido!

Dylan Do a Londra