Al via il London Film Festival con l’Italia dei premi Oscar

0

Cinema italiano grande protagonista nella nuova edizione del London Film Festival pronto a debuttare domani, 7 ottobre, per andare avanti fino al 18 ottobre. Non solo per via delle tante pellicole del Bel Paese in rassegna, ben 13, ma anche il livello di quanto verrà proiettato non ha precedenti, grazie alla presenza di registi, attori e tecnici di assoluto prestigio. A partire dai due premi Oscar, Gabriele Salvatores e Paolo Sorrentino, passando ai colleghi Marco Bellocchio e Cristina Comencini per chiudere con un omaggio al grande Luchino Visconti. Ma ci sarà spazio anche per i nuovi talenti del cinema italiano che andranno a comporre la rosa di ben 240 film in rappresenza di 72 paesi, che animeranno la città di Londra per i prossimi 12 giorni.

La capitale inglese, proprio negli ultimi anni, ha dato un’accellerata alla propria passione per il grande schermo, e le tante statuette conquistate nelle ultime edizioni del premio più ambito di tutti, per l’appunto l’Oscar, sono una dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto fino ad ora. Per tale motivo, il London Film Festival ancora una volta si posizione come la più importante rassegna nazionale, e una delle più importanti a livello mondiale. E per il cinema italiano si tratta di una ulteriore vetrina per mettere in mostra il proprio talento.

Sorrentino-Comencini-Salvatores

Talento che, come anticipato, in questa nuova edizione del LFF si concretizza grazie alla presenza di Paolo Sorrentino e del suo ultimo lavoro “Youth”, di Gabriele Salvatores con “Il ragazzo invisibile”, di Marco Bellocchio con “Sangue del mio sangue”, di Cristina Comencini, con “Latin Lover” e grazie a una versione restaurata dell’intramontabile “Rocco e i suoi fratelli” di Luchino Visconti. Ed ancora Piero Messina presenterà “L’attesa”, Luca Guadagnino “A bigger splash” e poi saranno proiettati anche i lavori degli emergentii Laura Bispuri, Francesco Clerici, Carlo Lavagna, Jonas Carpignano e Sébastien Petretti.

Spostando l’attenzione alle altre pellicole, grande attesa per “Steve Jobs” che, come recita il titolo, racconta la vita di uno dei più grandi visionari degli ultimi decenni, attraverso la macchina da presa di Danny Boyle con Michael Fassbender e il premio Oscar Kate Winslet. L’icona mondiale Meryl Streep sarà una delle protagoniste di “Suffragette” sulla conquista del diritto di voto da parte delle donne. Tra gli altri attesi protagonisti dei prossimi dodici giorni, Johnny Depp, Cate Blanchett, Benedict Cumberbatch, Helen Mirren e Maggie Smith.

Per non perdersi neppure un evento, qui l’intera programmazione 

Iscriviti alla Newsletter di londonita

Riceverai la Guida di Natale a Londra; Imperdibile!!!!

stai accettando le condizioni privacy prevista dall'art.13, D. Lgs. 196/2003
leggi la normativa