A Londra non è Natale senza Christmas jumper

0

di Anna Tursi per Italian Kingdom / Londonita.com

I maglioni di Natale sono davvero una cosa seria nel Regno Unito: in lana spessa, con trecce o meno, ma sempre super colorati e raffiguranti renne, fiocchi di neve, alberi, elfi e Babbi alla riscossa.

 Avete già deciso cosa indossare questo Natale? Siete più da vestito della festa da sfoggiare in allegri pranzi in famiglia e con amici o da pigiama in pile, stravaccati sul divano, pronti a godervi tutto il comfort di una delle giornate più serene dell’anno? Nel dubbio fate come gli inglesi e sfoggiate un Christmas jumper! Perché lo so che sapete di cosa sto parlando e anche se non lo ammetterete mai, anche voi avete sempre sognato di indossarne un maglione di Natale!

In lana spessa, con trecce o meno, ma sempre super colorati e raffiguranti renne, fiocchi di neve, alberi, elfi e Babbi alla riscossa, questi maglioni di Natale ricordano per molti versi quelli sferruzzati dalle anziane zie che ogni anno si ostinano a regalarli a nipoti e pronipoti al posto di una più gradita busta con soldi. Qui in Inghilterra sono quanto di più comune e allo stesso tempo buffo si possa trovare durante il periodo natalizio e se fino a poco tempo fa a nessun fashionista sarebbe saltato in mente di indossarne uno perché reputati imbarazzanti, la moda, beffarda all’inverosimile, nel giro di qualche anno ha reso il Christmas jumper così popolare da costringerli tutti a piegarsi al suo volere e ad accaparrarsi il più griffato a prezzi stratosferici.

Bridget Jones e le origini della moda dei maglioni di Natale

Ricordate Bridget Jones e Mark Darcy alle prese con il buffo maglione con il volto di renna? Per i due galeotto fu il Natale e la sua dolce atmosfera. E noi (parlo soprattutto con le ragazze), quante risate ci siamo fatti guardando quello strambo indumento? Il Christmas jumper risale addirittura agli anni ’80, quando esagerazione e colori accesi erano all’ordine del giorno. I maglioni di Natale diventano particolarmente popolari nel Regno Unito perché indossati da alcuni presentatori televisivi durante le trasmissioni del periodo natalizio. Diffusi in seguito anche negli Stati Uniti, li ritroviamo nel 2001 nel film Il diario di Bridget Jones a creare imbarazzo nella coppia di protagonisti. Nel 2010 la tendenza spopola e designer e brand li sdoganano ufficialmente come must have per le festività.

Un po’ di numeri

Tra il 2010 e il 2011 il trend di indossare maglioni colorati è così diffuso anche tra le celebrity, che il colosso Amazon dichiara un incremento delle relative vendite pari al 600%, confermando un sondaggio secondo il quale il 41% della popolazione Britannica possiede almeno un Christmas jumper. E, badate, non parliamo solo di ragazzi, ma di un fenomeno ben diffuso a tutte le età. In un mix di nostalgia per il glorioso passato di indumenti eccentrici e un nuovo interesse per gli abiti di seconda mano, tutti ormai rispolverano i comodi maglioni per scaldare il corpo ma anche il cuore.

Christmas jumper: i nostri consigli

Vi abbiamo convinto e adesso anche voi siete alla ricerca del maglione natalizio perfetto? Sono ormai tanti i marchi che ogni anno sfornano proposte in differenti colori e fantasie.

Se non volete spendere una fortuna, optate per le alternative economiche di Primark, H&M,Topman, Urban Outfitters e Forever 21. I più eccentrici potranno acquistarne uno con tanto di luci incorporate, mentre i patiti di shopping online potranno farne scorta su Asos. Chi invece fosse alla ricerca di qualcosa eccessivo e quasi al limite del trash, segni pure questi tre nomi: ButtUglySweaters, Tipsy Elves e MyUglyChristmasSweater, non passerete inosservati! Ottimi spunti e soluzioni divertenti arrivano anche dal sito Shortlist, che quest’anno ha catalogato i 20 Christmas jumper più divertenti con tanto di link dove acquistarli. Se amate divertirvi facendo qualcosa di bello e di altruista, siete ancora in tempo per il Christmas Jumper Day, evento organizzato da Save the Children (quest’anno fissato per il 18 dicembre) per incoraggiare le persone a una raccolta fondi indossando i propri maglioni natalizi.

Che li sfoggiate quindi in privato o per un grande evento, per far festa o beneficenza, nuovi di zecca o di seconda mano, ricordate che, come per molte cose nella vita, il segreto è quel pizzico di ironia che permette di non prendersi sempre troppo sul serio, che rende le cose più facili e ci fa sorridere di più. Adesso che ne dite di una maratona casalinga di film natalizi mentre sfornate dolci a tema?

Immagine di copertina da My Ugly Christmas Sweater

Iscriviti alla Newsletter di londonita

Riceverai la Guida di Natale a Londra; Imperdibile!!!!

stai accettando le condizioni privacy prevista dall'art.13, D. Lgs. 196/2003
leggi la normativa