I Lloyd’s di Londra, Lloyd’s of London

0

I Lloyd’s di Londra sono un mercato di assicurazioni del Regno Unito.  La loro sede è situata in Lime Street, EC3, nella City di Londra.

Le tradizioni di questa celeberrima compagnia assicurativa (corporazione) risalgono a circa 300 anni fa.

All’epoca capitani di navi, armatori e mercanti si incontravano nella coffee house di Edward Lloyd in Tower Street e, assieme agli affari, concludevano assicurazioni per navi e carichi.

La caffetteria si traferì poi in Lombard Street e i partecipanti del “comitato assicurativo”, dopo la morte del gestore della coffee, si spostarono al Royal Exchange, per formare la “Society of Lloyd’s”.

Nel 1838 il Royal Exchange fu distrutto da un incendio.

E’ necessario tenere presente che la compagnia dei Lloyd’s non è una compagnia assicurativa nel vero senso della parola, ma una corporazione, una borsa di assicuratori (underwriters) che sottoscrivono contratti a proprio rischio.

La corporazione dei Lloyd’s fu registrata nel 1871, quando il parlamento approvò una legge in cui esprimeva il valore legale della società, unitamente alla sua regolamentazione.

Nel 1911 il parlamento emanò un altra legge sempre in favore della corporazione.

In essa operano due categorie di persone e imprese: la prima è composta da soci o fornitori di capitale; alla seconda categoria appartengono agenti, broker e altri professionisti che sostengono i soci, sottoscrivono i rischi e rappresentano i clienti all’estero.

I Lloyd’s sono un regolatore del mercato e stabiliscono norme per operare nel campo.

Nel 1968 il “Cromer Report” sentenziò che era necessario ampliare il numero dei soci e rivolgersi anche a soggetti che non fossero operatori di mercato, persone non necessariamente inglesi e anche donne.

Si trattò di ridurre la qualità necessaria per la capitalizzazione gravosa, pesante. Porre attenzione ai danni dovuti a conflitti di interesse.

Nei primi anni novanta vi furono perdite che fecero fallire molti soci facoltosi.

Attualmente la struttura è composta di circa 2011 membri per quanto riguarda la prima categoria di cui sopra e circa 314 per la seconda.

Nel 1986 è stata inaugurata dalla regina Elisabetta II la nuova struttura dei Lloyd`s, opera dell’architetto Richard Rogers.

Il palazzo è alto 76 metri, suddivisi in 14 livelli.

Gli elementi funzionali interni sono tutti visibili, come scale, corridoi, tubazioni.

Il vasto spazio interno denominato “Atrium” si nota per le sue linee schiette.

Al sesto piano dei Lloyd`s vi è la galleria dei visitatori dalla quale si può osservare dall’alto la “Underwriting Room”, il locale dove si concludono i contratti assicurativi.

Al centro, sotto il cosidetto “Rostrum”, già del precedente palazzo, vi è la campana della fregata francese “Lutine”, affondata nel 1799 con un carico di argento, assicurata a suo tempo presso i Lloyd’s.

Per tradizione la campana annunciava con un rintocco le cattive notizie, con due rintocchi quelle buone.

Oggi suona soltanto in occasioni ufficiali.

Accanto vi è un piccolo scrittoio su cui poggia il “Casualty Book”, il registro dove ancora oggi vengono annotati, con una penna d’oca, i nomi delle navi affondate e assicurate dai Lloyd’s.

Dopo un attentato dell’IRA il complesso non è più visitabile.

Sito ufficiale dei Lloyd`s: Lloyd`s London.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Leave A Reply

Iscriviti alla Newsletter di Londonita

Scarica le Nostre GUIDE IN OMAGGIO, rimani aggiornato. ricevi i nostri regali, le nostre offerte e promozioni

Leggi Normativa Privacy ai sensi del Regolamento UE 2016/679
NORMATIVA PRIVACY

Questo sito utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Cliccando sul pulsante ACCETTO, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi