Visitare Londra saltando da un punto all’altro della città. Nel vero senso della parola…

0

Esistono decine di modi differenti per visitare Londra, immergersi nel suo fascino magari facendosi trasportare dalla Tube da un capo all’altro della metropoli; osservandola dal secondo piano di un double-decker mentre scorre via lungo le piazze e monumenti più conosciuti; comodamente seduti in un cab oppure in sella a una due ruote. O anche anche saltando da un punto all’altro della città come se ci si fosse calati nei panni di Spiderman.

Parkour 1Certo, questa è la via sicuramente più impegnativa, ma forse anche la più divertente e, comunque, l’ultima in fatto di mode. Lanciata qualche anno fa da un gruppo di ragazzi che, prendendo spunto da un modo di fare sport in strada tipicamente parigino, conosciuto dai più come “parkour”, si sono cimentati prima per passione, poi facendola diventare quasi una ragione di vita e, ora, anno dopo anno, le loro attività sono divenute dei punti di riferimento per tutti coloro che vogliono scoprire Londra sotto occhi differenti. E anche in maniera differente.

Si sono aggregati sotto al nome di “Parkour Generations” e hanno fondato proprio a Londra il primo centro ufficiale di tutta l’Inghilterra, nella zona di Canary Wharf vicino all’arena O2. Vederli solo allenarsi è già di per sé uno spettacolo. Poter seguire i loro insegnamenti lo è ancor di più.

Certo, come anticipato, fare parkour a Londra non è per tutti, ci vuole un buon fisico e delle doti particolari, ma non per questo bisogna abbandonare in partenza. Quindi, è bene sapere che esistono lezioni di diversi livelli e, soprattutto, uscite per la città un po’ per tutti, a partire da chi è meno pratico, arrivando fino ai “pro” capaci di mettere in scena veri e propri spettacoli catturando l’attenzione dei passanti, come è già avvenuto parecchie volte.

Il fenomeno cresce sempre di più e ora Londra vanta uno dei centri dove fare parkour, o anche free running per chiamarla nella maniera all’inglese, tra i più grandi del mondo e si tratta dell’Academy Sports Centre di Westminster.

Attraverso il “parkour”, quindi, Londra appare in una maniera nuova e insolita, molti di loro ammettono di provare sensazioni nuove e di sentire la città più “loro” visto che per saltare da un punto a un altro, si devono conoscere molto bene gli angoli della metropoli. E, questo, per forza di cose, porta a fare di Londra parte della tua vita.

Per saperne di più a disposizione il sito web di Parkour Generation

Parkour 4

Parkour 3

Iscriviti alla Newsletter di londonita

Riceverai la Guida di Natale a Londra; Imperdibile!!!!

stai accettando le condizioni privacy prevista dall'art.13, D. Lgs. 196/2003
leggi la normativa