Pride in London 2016

0

Pride in London 2016: comunità omosessuale e musulmani etero uniti per ricordare la strage di Orlando

E’ tutto pronto perlondon-pride-2016 il Pride in London 2016, la parata annuale a favore dei diritti omosessuali. Quest’anno, per commemorare la strage di Orlando, dove 49 giovani sono stati assassinati da un folle mentre si trovavano al Pulse, un noto locale gay di Orlando, LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) e etero musulmani marceranno insieme in ricordo delle vittime.

L’idea è nata da una proposta di Peter Tatchell, attività e fautore dei diritti civili e umani, che ha partecipato a tutte le edizioni del Pride sin dal 1972. “Con questa iniziativa vogliamo comunicare quanto siano importanti il dialogo, l’unione e la solidarietà tra i musulmani e la comunità LGBT”, dichiara Tatchell che prosegue: “Stiamo anche affrontando il problema dell’omofobia all’interno della comunità musulmana e intendiamo sostenere la comunità LGBT musulmana contro la persecuzione dei musulmani stessi”.

La campagna di solidarietà tra musulmani e LGBT è stata lanciata l’anno scorso nella zona Est di Londra per difendere i musulmani vittime di azioni omofobiche con l’obiettivo di unire le persone a prescindere dalla razza o dal sesso.

london-gay-pride-londraFavorevole all’iniziativa è anche il neo sindaco di Londra, Sadiq Khan, che ha invitato i cittadini a unirsi alla marcia durante questa edizione del Pride in London, “L’edizione di quest’anno è ancora più importante”, afferma il primo cittadino, “a seguito del vile atto terroristico che ha scosso Orlando. Quest’orribile atto è stato un attacco diretto alla comunità LGBT, ma anche un assalto a chiunque crede nella libertà e nei valori. Per questo motivo partecipare al Pride in London ha un valore in più e io sono orgoglioso di poter sfilare insieme alla comunità omosessuale e a tutte le persone con un’estrazione diversa dalla mia ma che hanno un solo desiderio: integrarsi essendo accettate per ciò che sono”.

Anche la nota catena Starbucks ha annunciato il suo supporto alla comunità LGBT lanciando l’hashtag #NoFilter invitando chiunque a usare il tag, ad esempio nelle foto dell’evento,  senza timore o vergogna.

Per l’evento, in via precauzionale, sono state intensificate le misure di sicurezza e Scotland Yard ha già registrato i nomi di tutti i partecipanti. Il Pride in London è un evento che cresce in modo esponenziale di anno in anno e anche quest’anno si attendono migliaia di persone che si stringeranno, almeno per una volta, in un unico abbraccio e saluto in onore delle vittime di Orlando.

Sabato 25 giugno
Partenza da Portland Place alle 13.00 , poi su Regent Street, Oxford Circus, Piccadilly Circus, Lower Regent Street, Waterloo Place, Pall Mall East, Cockspur Street, Trafalgar Square, e Whitehall, per concludere a Whitehall Place.

Iscriviti alla Newsletter di londonita

Riceverai la Guida di Natale a Londra; Imperdibile!!!!

stai accettando le condizioni privacy prevista dall'art.13, D. Lgs. 196/2003
leggi la normativa