Trattativa Stato-mafia, un docufilm spiega. A Londra l’anteprima nazionale con CinemaItaliaUk

0

E’ sempre complicato parlare di mafia a chi non è italiano. Perché della mafia, all’estero, si ha una immagine quasi sempre romanzata, forse a tratti anche pittoresca. Ma per una volta ancora, Londra tenterà di capire cosa effettivamente è, una delle più potenti organizzazioni criminali al mondo.

Lo aveva già fatto qualche mese fa con “La mafia uccide solo d’estate” di Pif: tra racconti personali intrecciati a vicende realmente accadute, ha offerto uno spaccato dell’illegalità in Sicilia di qualche decennio fa, che ha ripercussioni ancora nei giorni nostri.

E ora, sempre CinemaItaliaUk, società che si occupa in prima persona di promuovere le pellicole italiane sul territorio inglese, offre ancora un momento, ai londoners e non solo, di capire effettivamente cosa è la mafia, come agisce e, soprattutto, come si è inserita nella Macchina Pubblica.

Sabina Guzzanti arriva alla Mostra del Cinema di Venezia

Sabina Guzzanti, regista del docufilm “La Trattativa”

Appuntamento domenca prossima, 10 maggio, con La Trattativa alle ore 18.30 al cinema Genesis di Whitechapel.

Il documentario, nel quale un gruppo di attori mette in scena gli episodi più importanti della cosiddetta trattativa Stato-mafia, sarà seguito da un dibattito via skype con la regista Sabina Guzzanti, il docente di Storia culturale italiana all’Università di Oxford Guido Bonsaver e la curatrice della sezione documentari di CinemaItaliaUK Adele Tulli. La proiezione sarà in italiano con i sottotitoli in inglese.

Nello stile del premio Nobel Dario Fo – spiega il professor Bonsaver – il teatro comico è il medium attraverso il quale Sabina Guzzanti affronta la recente storia italiana della relazione tra la politica ed il crimine organizzato. “#LaTrattativa” intrattiene e nel frattempo racconta alcuni tra gli anni più drammatici della guerra aperta fra lo Stato e la mafia siciliana, che iniziò con l’omicidio del giudice Giovanni Falcone, sua moglie e tre uomini della scorta il 23 maggio 1992”.

Il programma estivo al cinema Genesis continua domenica 31 maggio con la commedia “Scusate se esisto!” di Riccardo Milani con Paola Cortellesi e Raoul Bova.

Da sottolineare, inoltre, che CinemaItaliaUK è inserita nel programma del prestigioso Regent Street Cinema, che ha aperto al pubblico in questo mese di maggio: il prossimo 24 giugno si svolgerà un evento sotto gli auspici del Consolato Italiano, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura e Twelfth Night Arts. Il Regent Street Cinema è soprannominato “il luogo di nascita del cinema britannico” perché nel 1896 proiettò il primo film dei fratelli Lumiere. Il nuovo direttore è Shira MacLeod, già direttore della sezione cinema del Riverside Studios.

CinemaItaliaUK proietta film italiani contemporanei che non hanno ancora una distribuzione in Inghilterra. Ogni film, in lingua italiana con sottotitoli in inglese, è un’opportunità per gli italiani di tenersi aggiornati sui grandi successi nel proprio Paese d’origine, e per i londinesi di scoprire nuovi film, nuovi autori e capire meglio l’Italia attraverso il cinema.

CinemaItaliaUK è supportato da Consolato Generale d’Italia a Londra, Istituto Italiano di Cultura, Natuzzi, BdB, Courthouse Hotel, The Italian Bookshop, Donna Fugassa, The Italian Community, Delicatezza, Fred Film Radio e RaiCom.

Per informazioni www.cinemaitaliauk.co.uk

Iscriviti alla Newsletter di londonita

Riceverai la Guida di Natale a Londra; Imperdibile!!!!

stai accettando le condizioni privacy prevista dall'art.13, D. Lgs. 196/2003
leggi la normativa